Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

Frank

Super Moderatore
  • Content Count

    3824
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    215

Frank last won the day on November 1 2019

Frank had the most liked content!

Community Reputation

1210 Eccellente

About Frank

  • Rank
    Veterano

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Città di residenza
    -

Recent Profile Visitors

11631 profile views
  1. ...dovresti provare a ragionare per modelli (template). Non mi risulta una funzione tipo quella di Microsoft Word. Considera che persino molti editor di testo non garantiscono quella future...figuriamoci finale, che in più deve occuparsi anche del playback. Se trovi qualcosa in finale simile a Word...avvisami 😊
  2. In generale Bach più che uccidere apre la mente...ma capisco cosa tu possa intendere. La vera questione secondo me è un'altra ed è pure molto profonda. Premesso che Bach si è scritto la sua didattica e le sue opere sono considerabili anche un ciclo didattico "completo" per la sua estetica mi chiedo come possa essere emerso solo ora questo problema: Mi aspetto che tu prima abbia studiato almeno: - i 19 Pezzi facili dal Libro Di Anna MAGDALENA - i piccoli preludi e fughette - le invenzioni a 2 e 3 voci - le suite francesi Tu cosa hai studiato di questo elenco? Se la risposta fosse nulla, la metafora appropriata potrebbe essere: come fai a pretendere di far fare una maratona ad un neonato che non sa neanche camminare? Si sentirebbe morto. Detto questo, le suite inglesi sono uno dei passi obbligati per arrivare al concertismo. Se tu non facessi queste poi avresti problemi con il Wohltemperierte Klavier e senza quest ultimo non avresti le basi per i conceti di Bach. Spero che tu non abbia bruciato le tappe, perchè il costo è proprio quello che descrivi. Chiaramente Paolo è stato molto più sintetico ed efficace di me: "Forse hai accelerato troppo i programmi di studio". Un video mentre suoni che ci descrive dove sei, non guasta mai...prova a postare qualcosa. In bocca al lupo
  3. Frank

    Aperture della mano

    .. appunto. Prendi Mozzati, Esercizi di tecnica pianistica; trovi lo squarcio. Se praticato spesso e BENE (da usare sotto supervisione di un Maestro)...aiuta ad ampliare l'apertura della mano, ma non solo
  4. Frank

    Aperture della mano

    Un topic utile può essere Gli accordi affidati alla sinistra li prendi con facilità, però se hai dolore è perchè molto probabilmente lo fai con rigidità. Avere una mano elastica aiuta, soprattutto quando vengono richiesti maggiori sforzi, a evitare situazioni tese e protratte nel tempo.
  5. Frank

    Aperture della mano

    Hai mai usato lo "squarcio"?
  6. CriytalPiano, temo che la domanda iniziale: "Come prepararsi a suonare con la giusta umidificazione dei polpastrelli ?" abbia un po' depistato; alludi alla "preparazione", per cui nessuno si è orientato alla "novità scientifica". La questione posta in questi termini richiede sicuramente una specializzazione medica in quanto la richiesta sembra più orientarsi alla risoluzione di una patologia che a qualcosa di superabile in altro modo. Premesso che non sono un medico, sicuramente ci sono rimedi della nonna per mano fredda. La mano tremante potrebbe essere legata alla sfera emotiva...che può anche portare ad eccessiva sudorazione. Sulla mano troppa asciutta, la classica crema idratante (usata costantemente) può aiutare...non prima di suonare, altrimenti senti le dita impastate.
  7. C'è tutto su IMSLP (Petrucci). Ci sono anche delle vere perle. https://imslp.org/wiki/Symphony_No.9%2C_Op.125_(Beethoven%2C_Ludwig_van)
  8. Benvenuto Alberto 😀
  9. Qualunque cosa tu abbia preparato...dipenderà sempre da come suonerai. Puoi postare un video dove ti si può vedere e sentire?
  10. ciao Frank ,sono tecnico e accordatore ( pianoforti ) mi interesso di tecnica pianistica jazz 

    IMG_20190627_113333.jpg

  11. Frank

    Piacere..

    Benvenuto Massimiliano 😀
×
×
  • Create New...