Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

Ismaele

Membro
  • Content Count

    40
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

15 Neutrale

3 Followers

About Ismaele

  • Rank
    Membro

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Città di residenza
    Didcot
  1. Non mi entusiasma molto l'esecuzione di Emil Gilels: mi sembra un po' troppo "meccanico" o comunque poco fluido.
  2. Ma nemmeno foto SENZA flash si possono fare nella Beethoven-haus?!
  3. Ismaele

    L’op. 106, e un bel paio di gambe

    Finalmente ho visto il video. Be'... a dire il vero non l'ho visto, mi sono limitato ad ascoltare. Comunque... ottima esecuzione! Concordo con chi ha detto "Ad un musicista chiedo solo di suonare" - aggiungo io "bene". Il resto per me è in secondo piano, anche se comunque mi aspetto sempre un abbigliamento adeguato. P.S.: Oggi finalmente ho incontrato il grande Armando di persona! Abbiamo parlato anche di questo, tra le altre cose.
  4. Sbaglio o nessuno ha tirato fuori Brendel? Eccolo qui (a partire da 8'29"): https://youtu.be/MCq2RS6t1Jw?t=8m29s
  5. Per chi ama le esecuzioni veloci, ne ho trovata una di Pollini (a me non piace):
  6. Mi sa che su YouTube non c'è nessuna interpretazione dell'Argerich della "Tempesta"; in compenso ne ho trovata una, molto bella, di Kempff: https://www.youtube.com/watch?v=NDpNFh-DeiA Quella di Ashkenazy mi piace, ma penso che la mia preferita resti sempre quella di Barenboim.
  7. E' da un'ora che ascolto il 3° movimento della Tempesta. Va bene che mi piace tanto e che non l'ascoltavo da tempo, però ora state iniziando a farmi venire la nausea. P.S.: Brava la Fliter.
  8. Kissin mi è piaciuto, Richter e Vanoncini un po' di meno: Richter perché in alcuni tratti non mi sembra molto fluido (note troppo staccate, a mio avviso), Vanoncini perché già inizia ad andare un po' troppo veloce per i miei gusti.
  9. Finalmente ho ascoltato tutti i video postati prima della mia risposta. Allora... grande Andras Schiff. Concordo con lui su tutto quello che ha detto (sulla Tempesta - l'ho ascoltato solo dal 29° minuto). E' per questo che mi piace Barenboim, per la sua esecuzione con sentimento. Ma anche la Lisitsa non mi dispiace. Un'esecuzione veloce, come quella di Glenn Gould, rovina completamente tutto: si perde tutta la carica emotiva e la meravigliosa bellezza di questo movimento, per diventare un mera esibizione di tecnica, a mio modesto avviso. Poi ognuno ha i suoi gusti personali e magari preferisce la "galoppata" di Glenn Gould (per usare un termine usato da Schiff) all'interpretazione di Barenboim e Lisitsa.
  10. A me piace molto l'interpretazione di Barenboim.
  11. Ismaele

    ... e io sono Bacco ...

    L'avevo riportata io più sopra:
  12. Ismaele

    ... e io sono Bacco ...

    Proprio oggi leggevo il Thayer al punto in cui riporta delle (presunte?) lettere di Bettina a Goethe, tra cui una in cui lei riporta che Beethoven le abbia detto queste parole (uso il testo originale in Inglese): "and I am the Bacchus who presses out this glorious wine for mankind and makes them spiritually drunken".
  13. Interpretazione fino ad un certo punto: cambiare le note no!
  14. Ismaele

    Allevi, Beethoven, il ritmo e le ...

    Perché riapriamo queste ferite?
  15. Grazie per la dritta. Visto che tra poco di più 5 anni è il 150° anniversario della nascita di Beethoven, pensavo di andare a Bonn e Vienna. Ma se mi dici che a Vienna non c'è niente di che, relativamente a Beethoven, mi sa che non ci vado, considerando anche il fatto che sia cara (almeno così ho sentito dire!).
×