Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

Tutte le attività

This stream auto-updates     

  1. Last week
  2. Come comporre musica al pianoforte

    Io trovo importanti gli aspetti improvvisativi, dell' assecondare l'orecchio e della semplicità, direi essenzialità per essere più precisi. Però poi le due parole spese sul trattare una melodia puntano tutte a banalità (non semplicità), assenza di esemplificazione improvvisativa e se assecondare l'orecchio, vuol dire prendere più like su youtube...siamo a posto. In effetti non si capisce questi oltre 100 brani di ("per", meglio) pianoforte cosa siano e a chi servano...ci sono soggetti come Webern che con 30 pezzi hanno riscritto un secolo di musica Con simpatia
  3. Il Processo Creativo In Musica

    Magari utile https://www.pianoconcerto.it/forum/index.php?/topic/7377-il-nietzsche-compositore/
  4. Il Nietzsche compositore

    Il Nietzsche compositore http://quinteparallele.net/2017/03/07/il-nietzsche-compositore/ «Noi incomprensibili. Ci siamo forse mai lamentati di essere fraintesi, misconosciuti, scambiati con altri, calunniati, male ascoltati e inascoltati? Proprio questo è il nostro destino – oh, per lungo tempo ancora! […] – è anche il nostro segno distintivo; non ci onoreremmo abbastanza, se ci augurassimo che le cose stessero diversamente.» (Af. 371, La gaia scienza)
  5. Concorsi Di Composizione

    Segnalo Concorso internazionale di composizione città di Spoleto 2018
  6. Segnalo II Concorso Intternaziionalle dii Composizione “Città di Spoleto”2018 http://www.strumentiemusica.com/accordion-fisarmonica/wp-content/uploads/strumenti-musica-fisarmonica-accordion-2-concorso-internazionale-di-composizione-città-di-spoleto.pdf
  7. Condivido: "Conversazioni con Sibelius" https://www.rodoni.ch/A7/sibelius2.pdf
  8. controllare affondo del tasto e scappamento e distanza martello corda ... ... se lo devi far accordare... lo farà l'accordatore.
  9. Salve a tutti gli amici del forum, vorrei fare qualche considerazione e avere qualche delucidazione su quello che è uno degli argomenti più ostici(nonché la parte forse più artistica) del mestiere dell’accordatore, ossia l’intonazione. Qualche giorno fa mi è capitato di dover intonare un verticale Eterna dal suono molto squillante. Beh, la martelliera era molto morbida, gli aghi durante la preintonazione affondavano nel feltro quasi completamente. C’è da dire che nonostante le numerose punture(60 per lato nella zona centrale), una volta rimontata la meccanica, il timbro era cambiato davvero di poco. Puo questo essere imputabile alla bassa qualità della martelliera? Una martelliera eccessivamente morbida, è sempre di bassa qualità? non avendo ancora un’eccessiva esperienza sull’intonazione, mi sono stupito nel notare che nonostante il feltro morbido, il suono prodotto fosse molto squillante. Per intenderci, qualche giorno prima avevo intonato un Yamaha C5 squillante allo stesso modo ma con una consistenza del feltro molto più compatta(tipica martelliera Yamaha).C’è da dire che nell’ultimo caso la preintonazione ha sortito molto più effetto. Dunque mi è venuto da pensare che la facilità di intonazione sia direttamente connessa alla compattezza del feltro. Ovviamente so che incidono anche lunghezza e qualità delle fibre feltrose.Ritenete queste considerazioni condivisibili? inoltre, ho notato che c’è un’operazione che, indipendentemente dalla tipologia di martelliera, sortisce sempre un cambio immediato e sostanziale di timbrica: il cuscinetto del pianissimo, ovvero pungere l’apice del martello in maniera molto superficiale. È questa secondo voi un’operazione ortodossa? Se si, preferite farla dopo dell’intinazione vera e propria o inserirla a metà dell’opera? Ho notato anche che è un’operazione provvisoria nel senso che è meno duratura nel tempo, a differenza della preintonazione e intonazione profonda sul dorso, i cui effetti sono forse meno percepibili immediatamente ma più duraturi....dico bene?
  10. Piccolo aggiornamento, il fenomeno è chiamato bobbling hammers ma sebbene se ne discute in diversi siti inglesi, le cause e quindi le soluzioni possono essere tante. Non ho difficoltà con l'inglese ma questi siti trattando un vocabolario tecnico su parti di pianoforte non mi consentono di comprendere bene. Non ho scritto che il piano è appena arrivato dopo un lungo trasporto in furgone, pertanto forse ha bisogno di una registrazione generale e sicuramente da quanto sento di una accordatura. Grazie a chi potrà suggerirmi come risolvere.
  11. Salve ho acquistato un piano usato yamaha matricola relativamente recente modello yu1. La prima cosa che mi ha sorpreso guardandolo bene dentro è la presenza della leva di ripetizione in resina e non in legno e del rullino cilindrico di blocco anche. Il resto è tutto legno.So di kawai ma non yamaha che introduce parti in plastica nei suoi made in japan. È normale secondo voi per un piano che nuovo costa 10.000 euro? Comunque vado al problema. inizio a suonarlo e noto che nei piano e pianissimo si sente lo scatto dello scappamento verso il fine corsa tasto, forse tanto, da far arrivare nelle seste suonate piano e lente una nota prima e una dopo dato che non tutti i tasti offrono la stessa resistenza di scappamento. Ho un altro piano acustico da anni e questo scatto è quasi impercettibile e dolce. Ma la cosa più grave è che ripetendo con bassa velocitá alcune note, 5-6 in totale queste producono talvolta un suono ribattuto con 2 note ravvicinatissime tipo come se il martelle facesse un rinculo dopo la prima percussione. Questo provoca tanta noia all'esecuzione ed all'ascolto. Posto un video dove è più facile capirmi. Nel video solo talvolta la nota si ribatte da sola in particolare all'ultimo si e al primo re. Se si suona con forte e mezzo forte il problema non appare. Il piano appare quasi nuovo internamente inclusi i martelli poco usurati, sembra abbia fatto pochi kilometri... Cortesemente qual è il vostro giudizio? grazie.
  12. TABLATURA ACCORDI DI "n° 1 sequenza armonica"

    In effetti Marzapane è scritto in legenda
  13. Come comporre musica al pianoforte

    Per me è sbagliato il titolo, il contenuto del topic non è come si compone al pianoforte. In realtà un tema è come si compone, eventualmente c'è l'aspetto di orchestrazione al pianoforte. Saper armonizzare una melodia (inedita) in qualsiasi stile è un atomo del mondo compositivo. ... comunque apprezzo lo sforzo
  14. Come componete?

    Ciao Campanella700, Se può esserti utile, ho appena pubblicato un post su come comporre musica al pianoforte. Puoi leggerlo per esteso a questo link:
  15. Come comporre musica al pianoforte

    Cari utenti di Pianoconcerto, vi propongo l'ascolto di questo mio video tutorial dove racconto come comporre musica al pianoforte. Sappiate che prima di realizzarlo ho riflettuto a lungo se realizzare questo video; per senso di umiltà mi sono domandato a più riprese chi fossi io per dire come comporre musica! Questo mio video è stato suggerito da un utente che ha letto l'articolo sul mio sito e che cercava consigli su come comporre musica al pianoforte; lo stesso utente mi ha incoraggiato a realizzare il video facendomi presente che ormai ho scritto oltre 100 brani di pianoforte e molti di questi sono disponibili in streaming su Spotify. Tutto ciò mi ha dato forza, coraggio e convinzione per confezionare questo mio tutorial. Per iniziare a comporre musica (canzone di musica leggera/pop) si parte dalla melodia, con una semplice frase melodica. Quella melodia sarà il fulcro di tutto il resto della tua composizione. È il fondamento e il punto focale del tuo pezzo. Quando inizi a comporre, improvvisa su quella melodia e vedi dove ti vuole naturalmente portare. Il luogo musicale in cui ti porta è solitamente il tuo "gancio". Pensala come a una destinazione melodica. Il resto potete ascoltarlo... nel video!
  16. Ed Sheeran - Perfect - Piano cover

    Pur provenendo dal conservatorio e quindi dalla tradizione classica, madre di tutta la musica, sono sempre stato affascinato anche dal sentimento popolare. La musica leggera e moderna è un espressione musicale di facile consumo, ma talvolta nasconde difficoltà non visibili al primo pensiero. In questo video ho realizzato la mia piano cover di Perfect di Ed Sheeran. Per non annoiarvi, non scrivo tutto il decorso e l'arrangiamento che ho realizzato per questa cover; coloro che fossero interessati possono leggere sul mio sito un articolo dove ho descritto le tecniche di accompagnamento che ho scelto per la mia esecuzione in versione solo piano di Perfect di Ed Sheeran.
  17. Metodo Didattico Pianoforte

    La mia passione per il pianoforte moderno, unita al desiderio di divulgarla, mi ha ispirato a realizzare il mio Metodo Didattico per pianoforte. Il mio metodo didattico per pianoforte moderno si rivolge soprattutto ai pianisti dilettanti che suonano il piano per hobby e divertimento. Nel comodo formato ebook in pdf, attraverso un linguaggio semplice e poco tecnico, il manuale aiuta l'esecutore a suonare la musica leggera al piano, trasportandolo verso un ritmo e un sound tipici della musica moderna. Un metodo innovativo e semplificatore che propone in modo chiaro e pratico come suonare il pianoforte moderno. Dentro il manuale c’è tutta la mia voglia di trasmettere il modo di come suonare al pianoforte gli spartiti di musica leggera e popolare; questo volume didattico rappresenta il cuore di un’evoluzione artistica e personale continua, a cui mi abbandono e che ancora mi porta avanti conservando sempre la stessa passione per quei tasti bianchi e neri. Video Official di presentazione su YouTube Puoi trovare tutte le info su https://www.jameslazzeroni.com/p/metodo-didattico-pianoforte.html
  18. Due Mondi

    Riflettevo su quanto siano distanti la musica leggera e la musica classica. Sono arrivato a credere che sul nostro amato pianoforte, questi due mondi musicali, abbiano in comune solo il colore bianco e nero dei tasti. Il pianoforte moderno, pur libero da dogmi compositivi e stilistici, ha come padre il pianoforte classico, la musica classica. Due mondi con un cuore solo però. Ieri, risuonando alcuni preludi e fughe del Clavicembalo Ben Temperato del genio di Bach, ho apprezzato una volta in più quanto il magistero musicale di questo gigante dell'arte fosse avanti con i tempi. Dissonanze ardite per quell'epoca, le ritroviamo oggi nella musica leggera, pop e moderna ad esempio di Elton John. Due mondi con un cuore solo.
  19. Più presto
  20. Tasti In Avorio

    Vecchio Krauss, tasti avorio. Sto effettuando la pulizia con gomma da cancellare tenera da matita ( Staedler Mars Plastic). Non si sbiancano e nemmeno mi interessa tantissimo ma si puliscono da macchie varie senza traumi.
  21. Buongiorno a tutti, scrivo qui in cerca di consigli. Vivo in un condominio e spesso mi trovo a dover studiare di notte, utilizzando un clavinova con le cuffie. Il suono non si sente ma il tic tac dei tasti è decisamente fastidioso e vorrei evitare le lamentele dei vicini. Avete qualche consiglio per "limitare" un po' il propagarsi di questo rumore? grazie!
  22. Ciao, ho un'amica che vorrebbe vendermi un piano Atlas, ma essendo nuovo di questo mondo non so bene che fare, non capisco bene se sia un gran piano...., comunque prendo lezioni da pochi mesi, ma è uno strumento che ho sempre sognato di imparare a suonare. Conviene spendere qualcosa di più ed avere una marca migliore? Alla fine tu Claudia lo hai preso o no? Da quello che ho capito però è cinese non giapponese. Grazie
  23. demo MTT on line

    anzi, forse quest'altra è un pochino meglio... MT. https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=682672641893242&id=478759745617867 https://soundcloud.com/mttclv/2013_01_02b
  24. demo MTT on line

    nuova proposta di ascolto. Saluti, MT. https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=889225014571336&id=478759745617867 https://soundcloud.com/mttclv/2014_11_27a
  25. TABLATURA ACCORDI DI "n° 1 sequenza armonica"

    Si intende: scala mixolydian (comunque e' scritto sull'allegato A).
  26. TABLATURA ACCORDI DI "n° 1 sequenza armonica"

    Forse prima è meglio che mi spieghi cosa si intende con "Sc. Mix"
  1. Load more activity
×