Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

Scuola di pianoforte principale: programmi di studio


Frank
 Share

Recommended Posts

Anche se non sono più attuali, riporto i vecchi programmi di studio della scuola di pianoforte principale: penso sia utile per chi volesse avere una traccia o rapportarsi con dei livelli di difficoltà comunemente riconosciuti.

 

Anche se carenti in alcuni ambiti, sono vasti e variegati; in questa traccia ognuno può trovare una propria strada

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Scuola di pianoforte principale (ex corso tradizionale)

 

Riporto fedelmente (compresi eventuali errori di digitazione :D )
 
CONFERMA I ANNO:
 
1a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra tre presentati su    testi diversi scelti fra i seguenti:
                   POZZOLI: 30 studietti elem. dal n. 13 in poi;
                   CZERNYANA: 1° Vol. dal n. 26 in poi;
                   TROMBONE: METODO, 3a parte TUTTA;
                   BARTOK MIKROKOSMOS 1° Vol. ultimi esercizi
                   o altri consimili.
2 a Prova:      Esecuzione di un brano di BACH scelto fra due preparati dal candidato fra: 19 pezzi facili o  24 pezzi facili; uno dei due BACH può essere sostituito da due canoni scelti da POZZOLI           50 esercizi di stile polifonico.
3 a Prova:      Esecuzione di un brano di un compositore scelto fra il '700 e il '900.
4 a Prova:      Esecuzione di una scala a moto retto scelta fra tre presentate dal candidato di modo            maggiore con relativa minore - 1 o 2 ottave.
 
                   PASSAGGIO AL II ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra quattro                  presentati su testi diversi scelti fra:
                   CZERNYANA: 1° Vol. dal nn. 26 in poi;
                   TROMBONE 3a PARTE: LONGO e preludietti a due voci opera 81;
                   DUVERNOY: opera 176;
                   POZZOLI: 30 studietti elem. dal n. 20 in poi
                   o altri consimili.
2 a Prova:      Esecuzione di un brano di BACH scelto fra due preparati dal candidato tra: 19 pezzi facili e i             più difficili fra i 24 pezzi facili; uno dei due BACH può essere sostituito da due canoni scelti        dal n. 18 in poi dal POZZOLI 50 esercizi di stile polifonico.
3 a Prova:      Esecuzione di un brano di un compositore compreso fra il '700 e il '900.
4 a Prova:      Esecuzione di una scala a moto retto scelta fra sei presentate dal candidato di modo           maggiore e relativo minore - 1 o 2 ottave.
 
                   CONFERMA AL II ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra quattro                  presentati di almeno due autori diversi scelti fra:
                   CZERNYANA: 2° Vol.;
                   DUVERNOY: opera 176;
                   CZERNY: 30 studi opera 849;
                   POZZOLI: 15 studi;
                   HELLER: opera 47;
                   LONGO: 24 preludietti opera 81 o altri consimili.
2 a Prova:      Esecuzione di un brano estratto a sorte seduta stante dal candidato fra due presentati fra i    seguenti testi: BACH "23 pezzi facili", BACH "piccoli preludi e fughette".
3 a Prova:      Esecuzione di un brano di un compositore compreso fra il '700 e il '900.
4 a Prova:      Esecuzione di un tempo di una sonatina scelta fra:
                   CLEMENTI: opera 36-37-38;
                   DUSSEK, BEETHOVEN, KULHAU, KUNHAU, MOZART.
5 a Prova:      Esecuzione di una scala a moto retto e contrario fra sei presentate dal candidato a due        ottave.
 
                   PASSAGGIO AL III ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra quattro                  presentati su testi diversi scelti fra:
                   CZERNYANA: 2° Vol. dal n. 28 in poi;
                   CZERNY: 30 studi dal n. 8 in poi;
                   POZZOLI: 15 studi;
                   HELLER: opera 47;
                   LONGO: 30 studietti romantici opera 80;
                   LONGO: 48 piccoli preludi opera 83 o altri consimili
2 a Prova:      Esecuzione di un brano estratto a sorte seduta stante dal candidato fra due presentati sui     seguenti testi: BACH "23 pezzi facili", BACH "invenzioni a due voci".
3 a Prova:      Esecuzione di una sonatina classica scelta fra le seguenti:
                   CLEMENTI: opera 36-37-38;
                   DUSSEK, BEETHOVEN, KULHAU, KUNHAU, MOZART.
4 a Prova:     Esecuzione di un brano di un compositore scelto fra il '700 e il '900:
5 a Prova:      Esecuzione di una scala a moto retto e contrario fra otto presentate dal candidato a due       ottave.
 
                   CONFERMA AL III ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra tre presentati di     almeno due autori diversi scelti fra:
                   DUVERNOIS: opera 120;
                   CZERNY: 30 studi;
                   POZZOLI: 24 studi;
                   POZZOLI: 16 studi;
                   HELLER: opera 46;
                   HELLER: opera 47;
                   LONGO: 48 piccoli preludi opera 83 o altri consimili
2 a Prova:      Esecuzione di un brano estratto a sorte seduta stante dal candidato di una composizione     di BACH fra le seguenti:
a) due invenzioni a due voci
b ) un brano da una delle suites francesi o inglesi.
3 a Prova:      Esecuzione di due tempi di una composizione scelta fra sonatine e sonate facili del periodo classico.
4 a Prova:      Esecuzione di un brano di un compositore compreso fra il '700 e il '900.
5 a Prova:      Esecuzione di una scala scelta dalla Commissione fra sei preparate dal candidato di modo  maggiore o relativo minore a moto retto e contrario tre o quattro ottave.
 
                   PASSAGGIO AL IV ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra cinque presentati  di almeno tre autori diversi scelti fra:
                   CZERNY: 30 studi opera 849;
                   POZZOLI: 24 studi;
                   DUVERNOIS: opera 120;
                   HELLER: opera 46;
                   LONGO: 48 preludi sulle scale e arpeggi dal n. 29 o altri consimili
2 a Prova:      Esecuzione di un brano estratto a sorte seduta stante dal candidato di una composizione     di BACH fra le seguenti :
a) due invenzioni a due voci
b ) due brani da una delle suites francesi o inglesi.
3 a Prova:      Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra sonatine e sonate facili del periodo            classico.
4 a Prova:     Esecuzione di un brano di un compositore scelto fra il '700 e il '900:
5 a Prova:      Esecuzione di una scala scelta dalla Commissione fra otto presentate di modo maggiore e  relativo minore a moto retto e contrario tre e quattro ottave.
 
                   CONFERMA AL IV ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra quattro                  presentati di almeno tre autori diversi scelti fra:
                   CZERNY: 40 studi opera 299;
                   CZERNY: 50 studi;
                   HELLER: opera 16, opera 45 e opera 46;
                   POZZOLI: 31 studi;
                   CRAMERBULOW: 60 studi;
                   BERENS: opera 61 o altri consimili
2 a Prova:      Esecuzione di una composizione di BACH estratta a sorte seduta stante dal candidato fra:
a) una invenzione a tre voci
b ) due brani dalla seconda e due dalla terza suite inglese.
3 a Prova:      Esecuzione di un pezzo dei clavicembalisti italiani.
4 a Prova:     Esecuzione di un brano di un compositore scelto fra il '700 e il '900 di difficoltà relativa al      corso.
5 a Prova:      Esecuzione di un tempo di sonata scelta fra:
                   MOZART, CLEMENTI e BEETHOVEN nn. 5-6-10-14-24.
6 a Prova:      
a) Esecuzione di una scala scelta dalla Commissione fra sei presentate di modo maggiore e relativo        minore di moto retto e contrario in Terza e in Sesta
b ) lettura a prima vista di un brano di difficoltà relativa al corso.
 
                   
                   PASSAGGIO AL V ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante dal candidato fra sette presentati di almeno tre autori diversi scelti fra:
                   CZERNY: 40 studi opera 299;
                   CZERNY: 50 studi;
                   CRAMER-BULOW: 60 studi;
                   BERENS: 40 studi opera 61;
                   WOLF: studi di ottave opera 118.
                   POZZOLI: studi di media difficoltà;
                   HELLER: studi opera 45 e opera 16 o altri consimili.
2 a Prova:      Esecuzione di una composizione di BACH estratta a sorte dal candidato seduta stante fra le            seguenti:
a) una invenzione a tre voci
b ) tre brani dalla seconda e tre dalla terza suite inglese.
3 a Prova:      Esecuzione di un brano dei clavicembalisti italiani.
4 a Prova:     Esecuzione di un brano di un compositore compreso fra il '700 e il '900 di difficoltà relativa     al corso.
5 a Prova:     Esecuzione di un tempo di sonata di:
                   MOZART, CLEMENTI, BEETHOVEN nn. 5-6-10-14-24.
6 a Prova:      
a) Esecuzione di una scala scelta dalla Commissione fra otto presentate di modo maggiore e relativo        minore di moto retto e contrario Terza e Sesta.
b ) Esecuzione a prima vista di un brano di difficoltà relativa al corso.
 
                   CONFERMA AL V ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di uno studio estratto a sorte seduta stante fra sette presentati dal candidato per            esame di compimento inferiore e due scelti fra gli studi del 4° e 5° anno indicati nei             programmi dei Reali Conservatori.
2 a Prova:      Esecuzione di una composizione di BACH estratta a sorte fra le seguenti preparate dal         candidato:
a) due invenzioni a tre voci
quattro movimenti da ognuna delle due suites in Sol min. e La min.
b ) un pezzo estratto a sorte fra due preparati dal candidato dal repertorio clavicembalistico italiano.
3 a Prova:      Esecuzione di due tempi di una sonata di MOZART, CLEMENTI, BEETHOVEN nn. 5-6-        10-14-24.
4 a Prova:     Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra quelle previste dal programma        ministeriale.
5 a Prova:     
a) Lettura a prima vista di un brano di difficoltà relativa al corso
b ) Esecuzione delle scale maggiori e minori melodiche e armoniche per Terze, Seste, Moto retto e           contrario.
 
                   
 
                   CONFERMA AL VI ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di una sonata di Domenico SCARLATTI.
2 a Prova:
a) esecuzione di uno studio estratto a sorte 24 ore prima fra sei presentati dal candidato scelti dal            "GRADUS AD PARNASSUM";
b ) esecuzione di un Preludio e Fuga estratto a sorte 24 ore prima fra cinque Preludi e Fughe dal  "CLAVICEMBALO BEN TEMPERATO" di BACH.
3 a Prova:      Esecuzione di un tempo di una sonata di BEETHOVEN scelta fra i nn. 3-4-7-8-12-15-          16-17-18-21-26.
4 a Prova:     Esecuzione di una composizione scelta dal candidato possibilmente fra quelle della 5a o      6a prova del programma ministeriale.
5 a Prova:     
a) Esecuzione di una scala scelta dalla Commissione fra quattro scale di modo maggiore e          minore
per doppie terze e doppie seste
b ) Lettura a prima vista di un brano di difficoltà relativa al corso.
 
                   PASSAGGIO AL VII ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di una sonata di Domenico SCARLATTI.
2 a Prova:
a) esecuzione di uno studio estratto a sorte 24 ore prima fra sei presentati dal candidato scelti fra quelli del "GRADUS AD PARNASSUM" contemplati dal programma ministeriale;
b ) esecuzione di un Preludio e Fuga estratto a sorte 24 ore prima fra una scelta di cinque Preludi
e Fughe del "CLAVICEMBALO BEN TEMPERATO" di BACH.
3 a Prova:      Esecuzione di un tempo di una sonata di BEETHOVEN scelta fra i nn. 3-4-7-8-12-15-16-      17-18-21-26.
4 a Prova:     Esecuzione di una composizione scelta dal candidato possibilmente fra quelle della 5a o 6 a  prova del programma ministeriale di compimento medio.
5 a Prova:     
a) Esecuzione di una scala scelta dalla Commissione fra quattro presentate dal candidato di modo           maggiore e minore per doppie terze e doppie seste
b ) Lettura a prima vista di un brano di difficoltà relativa al corso.
                   
                   CONFERMA AL VII ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di una sonata di Domenico SCARLATTI di carattere brillante estratta a sorte      seduta stante fra due presentate dal candidato.
2 a Prova:
a) esecuzione di uno studio estratto a sorte 24 ore prima fra undici degli studi del "GRADUS AD  PARNASSUM" previsti dal programma ministeriale;
b ) esecuzione di un Preludio e Fuga estratto a sorte 24 ore prima fra una scelta di dodici Preludi e Fughe dal candidato (sei dal I° Vol., sei dal II°) sul "CLAVICEMBALO BEN TEMPERATO" di BACH.
3 a Prova:      Esecuzione di uno studio presentato dal candidato fra le seguenti opere:
                   MOSCHELES: opera 70 nn. 1-2-23;
                   CZERNY: toccata in Do maggiore;
                   KESLER: studio in Fa minore, Do maggiore e Do minore (ottave);
                   MENDELSSHON: opera 104, studio in SIb minore, preludio in SI minore;
                   TALBERG: 1° studio dell'opera 26;
                   RUBINSTEIN: uno studio dell'opera 23.
4 a Prova:     Esecuzione di due tempi di una sonata di BEETHOVEN scelta fra i nn. 3-4-7-8-12-15-16-      17-18-21-26.
5 a Prova:     Esecuzione di una composizione scelta dal candidato eventualmente tra quelle della 5a o 6a prova del programma ministeriale.
6 a Prova:
a) Esecuzione di una scala scelta dalla commissione fra sei presentate dal candidato nel modo maggiore             e relativo minore doppie Terze e doppie Seste;
b ) lettura a prima vista di un brano di media difficoltà.
 
                   PASSAGGIO ALL' VIII ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di una sonata di Domenico SCARLATTI di carattere brillante estratta a sorte      seduta stante fra due presentate dal candidato.
2 a Prova:
a) esecuzione di uno studio estratto a sorte 24 ore prima fra quindici presentati dal candidato e scelti dai 23 studi del "GRADUS AD PARNASSUM" di CLEMENTI previsti dalla seconda prova del            programma ministeriale;
b ) esecuzione di un Preludio e Fuga estratto a sorte 24 ore prima fra una scelta di sedici Preludi e Fughe fatte dal candidato (otto dal 1° Vol., otto dal 2° Vol.) sul "CLAVICEMBALO BEN TEMPERATO"    di BACH.
3 a Prova:      Esecuzione di uno studio presentato dal candidato fra quelli previsti dal programma              ministeriale.
4 a Prova:     Esecuzione di due tempi di una sonata di BEETHOVEN scelte fra quelle previste dal                        programma ministeriale.
5 a Prova:     Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra quelle previste dalla 5a o 6a                        prova del programma ministeriale.
6 a Prova:
a) esecuzione di una scala scelta dalla commissione fra otto presentate dal candidato di modo maggiore e relativo minore per doppie Terze e doppie Seste;
b )  lettura a prima vista di un brano di media difficoltà.
7 a Prova:      Esecuzione di un brano di difficoltà relativa al corso da studiarsi in tre ore.
 
                   CONFERMA ALL' VIII ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di una sonata di Domenico SCARLATTI di carattere brillante estratta a sorte      seduta stante fra due presentate dal candidato.
2 a Prova:
a) esecuzione di uno studio estratto a sorte 24 ore prima fra venti presentati dal candidato e scelti fra i      23 studi del "GRADUS AD PARNASSUM" di CLEMENTI previsti dalla seconda prova del            programma ministeriale;
b ) esecuzione di un Preludio e Fuga estratto a sorte 24 ore prima fra una scelta di venti Preludi e Fughe    (dieci del 1° Vol., dieci del 2° Vol.) sul "CLAVICEMBALO BEN TEMPERATO" di BACH.
3 a Prova:     Esecuzione di uno studio presentato dal candidato fra quelli compresi nel programma                       ministeriale.
4 a Prova:     Esecuzione di una sonata di BEETHOVEN compresa nel programma ministeriale con          l'esclusione di un tempo.
5 a Prova:     Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra quelle della 5a o 6a prova del          programma ministeriale.
6 a Prova:
a) esecuzione di una scala scelta dalla commissione fra dieci presentate dal candidato nel modo maggiore           e relativo minore per doppie Terze e doppie Seste;
b ) lettura a prima vista di un brano di media difficoltà;
c) prova di cultura generale.
7 a Prova:     Prova delle tre ore.             
 
                   CONFERMA AL IX ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di un brano della 5a o 6a prova del programma ministeriale dell' 8° anno.
2 a Prova:      Esecuzione di un brano a scelta del candidato di difficoltà inerente al corso.
 
                   PASSAGGIO AL X ANNO:
 
1 a Prova:      Esecuzione di una delle prove ministeriali del compimento superiore.
2 a Prova:      Esecuzione di un brano scelto dal candidato di difficoltà relativa al corso.
 
                   CONFERMA AL X ANNO:
 
Esecuzione di tre prove del programma ministeriale di corso superiore.
In seguito a particolari esigenze didattiche, ciascun Insegnante può sostituire una prova (o parte di essa) con la corrispondente prova (o parte di essa) di un anno successivo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

Ciao a tutti,

 

Ho parlato a lungo con la mia insegnante spiegandole la mia necessita' di avere un programma da seguire e finalmente ha acconsentito a crearne uno.

Prendendo spunto dal programma ministeriale riportato da Frank, ho provato a farne uno da proporre alla mia insegnante domani. L'idea e' di coprire le competenze per Conferma Anno I e Passaggio Anno II.

 

Il programma che allego qui secondo voi copre le competenze fino al Passaggio Anno II? C'e' troppo o troppo poco?

 

Entro stasera dovrei riuscire anche a completare il programma per coprire le competenze Conferma Anno II...ma intanto vi sarei grato se poteste darmi la vostra opinione su questa prima versione...

 

pianoconcerto_1398870698__anno_i_-_progr

Link to comment
Share on other sites

Forse troppo, nel senso che spesso si migliora lavorando sulla qualità e non sulla quantità. Serve una certa varietà di materiale, ma poi bisogna portare a casa i pezzi. Per cui, in base al tuo tempo e alle tue capacità, aggiusterei qualcosa. Troppo Bach e poco repertorio classico e romantico.

 

Presente le raccolte il mio primo? C'è di tutto un po', eventualmente anche il buon cesi marciano contiene una bella varietà di opere :)

Link to comment
Share on other sites

Ciao Lestofante, grazie per il tuo messaggio.

L'intento e' di avere una linea guida per poter acquisire le competenze necessarie per raggiungere il livello di primo anno ( o secondo).

Comunque ho migliorato quel programma con questo: http://zxxz.servisoft.be/anno_i.html

E ho indicato i libri per il secondo anno: http://zxxz.servisoft.be/anno_ii.html

Li riporto qui magari potrebbero essere da aiuto a qualcuno imbranato come me :-)

Link to comment
Share on other sites

Zxxz mi sembra che abbia buona varietà fra studi e repertorio, non sottovaluterei l'opera di Tchaikovsky dedicata ai giovanissimi. Non trascurare il buon Bartòk che ha scritto un interessante opera didattica: il microcosmos-

 

Accenna la questione alla tua insegnante, anche il '900 ha i suoi fiori all'occhiello.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Frank e Crazypiano, grazie per i vostri messaggi.

Oggi ho visto la mia insegnante per discutere il programma e con mia (piacevole) sorpresa penso che questa volta ci siamo capiti :-)

Nei prossimi giorni aggiornerò' il mio sito con le ultime news, e magari le posto anche qui (casomai potesse essere utile a qualcun altro)...

Una cosa e' certa, con 25 minuti a settimana di lezione oggettivamente non si può' fare quello che vorrei fare io...quindi nei prossimi mesi ci organizzeremo per fare delle lezioni extra individuali al di fuori dell'accademia di musica...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Mi trovo d'accordo con Frank e con Lestofante. Proporzionalmente al tempo a disposizione è meglio limitare il programma che hai ben dimensionato. La qualità è meglio della quantità. I pezzi di grandi Autori insegnano molto. Bartok obbligatorio e anche l'iter Bachiano (23 pezzi facili, invenzioni a 2 e a 3, suites francesi e inglesi ecc…). Permettimi, 25 minuti alla settimana è veramente poco. Dovresti dare all'insegnante la possibilità, almeno nei primi tempi, di seguirti due volte a settimana e per un'ora. E' fondamentale che l'insegnante vigili sul modo di studiare. Poi in seguito si può fare un incontro a settimana….ma non certo di 25 minuti. Dai, qualche sacrificio in più lo suggerisco!

Buono studio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 3 years later...

Ciao Lestofante...ascolta Frank!!! Direi... Microcosmos...Microcosmos...e ancora Microcosmos...Considera che io dopo aver studiato con maestri non proprio ben formati ho approdato ad un serio maestro che per correggere tutte le mie anomalie mi fece fare esercizi di riabilitazione fisica, braccia, polso, cadute e flessioni etc etc...ma il Microcosmos è stata la mia bibbia.

 

Diciamo che Bartok in quel tipo di piccole composizioni apre veramente il cervello dell'allievo alla comprensione di cosa sia la musica; da tutti i punti di vista, ritmico, espressivo, dinamico etc.

E molte...non sono per nulla facili!!! Vanno eseguite come ceselli, in modo molto accurato cercando la perfezione. In questo modo risultano veramente utili.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...