Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
Sign in to follow this  
Darknino

Clavicembalo Ben Temperato, cosa scegliere?

Recommended Posts

Ragazzi salve, sono all'ultimo anno del triennio di Primo Livello. Quest'anno tocca lo scoglio più difficile, una scelta di 6 preludi e fughe dal Clavicembalo Ben Temperato di Bach. Ovviamente scegliendo un numero e una tonalità bisogna portare sia il preludio che la fuga. Attualmente ho pronti, dal primo libro, il numero 2 (Do minore) , il 5 (Re maggiore) e il 9 (Mi maggiore) e attualmente sto studiando il 2 dal secondo volume. Volevo chiedervi secondo voi quali possono essere le prossime scelte, e quali possono essere i più facili e fattibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 2/11/2018 at 23:58, Ludovica ha detto:

Un amico diceva sempre: non c'è niente di facile di Bach :D

 

Detto questo, valuterei del secondo libro II, XII e XX

Ovviamente si intendeva il "meno difficile". Qualche numero che sia a livello di quello in Do minore del primo libro. Entrambi i numeri da te elencati sono effettivamente abbastanza arditi (nonostante il 12 del secondo volume contenga una delle mie fughe preferite...non credo di esserne all'altezza). Altri suggerimenti? 😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 6/11/2018 at 22:14, Valchiria ha detto:

in effetti riscorrendoli ha ragione Ludovica, forse sono i più facili. La questione è: il secondo libro è tosto ;)

Guardate che i restanti due preludi e fughe possono essere presi sia dal primo che dal secondo volume(e non solo dal secondo). Non so se si era capito.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Darknino, a livello didattico  (e per una formazione più completa) è consigliabile  attingere dai due volumi ... piuttosto che da uno solo. Visto che se ne devono preparare talmente pochi (rispetto a quelli previsti per il precedente ordinamento) prenderei questo momento con filosofia, ragionando su almeno due parametri:

1. GUSTO: quelli che mi piacciono; al gusto non si comanda. Soggettività sfrenata :)

2. UTILITA': quelli che mi danno maggiore valore didattico, cioè quelli che mi permetono - una volta vinte le difficoltà - di migliorare.

La tua domanda mi sembra viziata dal fatto che tu voglia evitare di invischiarti con gl aspetti correlati al punto 2 (ossia evitare le difficoltà a discapito di una scelta di gusto o utilità didattica).  E' anche vero che per quanto riguarda Bach, si impara anche da un minuetto ... però mi sembra un parametro poco utile basarsi sui più "semplici", visto il numero veramente ridotto di pezzi da preparare. Poi le difficotà sono personali e solo il tuo Maestro sa cosa ti può "aiutare" (in tutti i sensi).

Lo so, probabilmente pensi che non ti sia stato di aiuto o senti che io non abbia risposto appieno alla tua domanda.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...