Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

Darknino

Membro
  • Content Count

    8
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutrale

About Darknino

  • Rank
    Nuovo Iscritto

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Città di residenza
    Milan

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Effettivamente mi sbagliavo.Quel passaggio è molto facile. Il vero problema sono gli arpeggi da battuta 34 a battuta 40 in cui bisogna fare uno "scambio" tra il primo e il quinto dito sullo stesso tasto. Per l'' arpeggio ho questa domanda: a livello tecnico il mio maestro mi ha consigliato di farlo spostando direttamente la mano nella nuova posizione e mantenendo l'apertura. La domanda è: quale parte del corpo fa partire il movimento, trascinando le altre? Ad esempio: bisogna spostare di lato prima l'avambraccio (che poi porta con sè polso e mano) o prima il polso (che poi porta con se il braccio)? Spero di essere stato abbastanza chiaro...
  2. Salve a tutti. tra i pezzi che ho deciso di portare per l'esame di laurea c'è il valzer n.14 di Chopin. Volevo chiedervi come eseguire gli arpeggi presenti nelle prime 8 battute del brano. Per esempio...nella seconda battuta (re diesis - mi - SOL - MI OTTAVA SUPERIORE - si - sol) come raggiungere il Mi dell'ottava superiore senza allungare le dita e irrigidirsi? Ovviamente ne parlerò anche con il mio maestro ma volevo prima confrontarmi con voi
  3. In realtà ho seguito il consiglio. all' esame porterò anche i numeri 12 e 6 dal secondo volume. il 12 ha una fuga lunga che richiede grande sforzo mentale dall'inizio alla fine, mentre il 6 è molto utile per allenare la sinistra. grazie per avermi "incitato" xD
  4. Guardate che i restanti due preludi e fughe possono essere presi sia dal primo che dal secondo volume(e non solo dal secondo). Non so se si era capito....
  5. Ovviamente si intendeva il "meno difficile". Qualche numero che sia a livello di quello in Do minore del primo libro. Entrambi i numeri da te elencati sono effettivamente abbastanza arditi (nonostante il 12 del secondo volume contenga una delle mie fughe preferite...non credo di esserne all'altezza). Altri suggerimenti? 😊
  6. Ragazzi salve, sono all'ultimo anno del triennio di Primo Livello. Quest'anno tocca lo scoglio più difficile, una scelta di 6 preludi e fughe dal Clavicembalo Ben Temperato di Bach. Ovviamente scegliendo un numero e una tonalità bisogna portare sia il preludio che la fuga. Attualmente ho pronti, dal primo libro, il numero 2 (Do minore) , il 5 (Re maggiore) e il 9 (Mi maggiore) e attualmente sto studiando il 2 dal secondo volume. Volevo chiedervi secondo voi quali possono essere le prossime scelte, e quali possono essere i più facili e fattibili.
  7. Grazie a tutti delle risposte, molto bella la sonata op. 25 n.5 e divina l'interpretazione di Horowitz, anche la 40 n.2 bellissima, sembra quasi romanticismo, incredibile pensare che siano state scritte prima del 1800 o giù di lì. Sto anche valutando Haydn. Ho trovato in "soffitta" un vecchio volume dell'edizione Curci con 12 sonate. Ce n'è una, la HOB 13 in Mi maggiore che mi ha colpito particolarmente, viene definita "divertimento". Ora, scusate l'ignoranza, le sonate che vengono definite "divertimenti" sono sonate vere o proprie o differiscono in qualcosa rispetto alla sonate vere e proprie? A me, ascoltandola e dando una fugace occhiata allo spartito pare una sonata vera e propria.
  8. Salve ragazzi,volevo chiedervi un consiglio....frequento il Conservatorio con il nuovo ordinamento e l'anno prossimo dovrò portare i 6 preludi e fughe del Clavicembalo Ben Temperato di Bach + una sonata a scelta tra quelle di Clementi,Mozart, Haydn o C.P.E. Bach. Siccome già dovrò mettere la maggior parte dei miei sforzi nei Preludi e Fughe....Volevo scegliere una sonata fattibile, non dico facile, ma una che mi permettesse di concentrarmi maggiormente su Bach. In molti mi hanno consigliato Clementi, ma purtroppo su Youtube non ci sono tutte le 110 sonate da lui scritte (fosse per me le ascolterei tutte), quindi volevo chiedervi.......Quali sono secondo voi le sonate più fattibili di Clementi? Ovviamente sono escluse le sonatine, si parla di Sonate.
×
×
  • Create New...