Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
Sign in to follow this  
Stratocaster7

Uso del ritardo della 6° (sul II e sul VI che scende)

Recommended Posts

Buongiorno ragazzi, vorrei saperne di più su quanto riguarda lo sviluppo di questo ritardo. Non trovo capitoli riguardanti questo ritardo sul metodo di armonia A. De Ninno (o sbaglio?)

Il passaggio si trova nel secondo tempo delle prime due battute. Come andrebbe risolto?1554822128678445901403.thumb.jpg.8e16aa03c7ebbb594354c035b7f1d7ce.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

I ritardi più interessanti sono 2->3, 4-->3 (abbinato a 9-->8) e poi 6 -->5 che il Dubois classifica come il meno interessante in quanto "più debole".

 

Nell'esempio (inteso in mib), alla fine della seconda battuta, hai un V sul sib...quell'ultimo lab di passaggio  crea un'armonia di V24 che risolve sul I6 (il sol) di battuta 3.

Se tu scrivi III (all'inizio di battuta 3), non è che impari molto sulle funzioni; non serve a nulla chiamare III ...la terza nota della scala di mib: quello è uno spudorato I6, cioè un mib in primo rivolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per la disponibilità! Però penso di essermi spiegato male. Sul I6 è tutto chiaro, il basso numero 25 l'ho già svolto, scrivo i gradi (come III) sul libro ma su quaderno lo armonizzo come mib con sol al basso (I6) senza raddoppio della terza. Io mi riferivo, piuttosto, al fatto che l'esercizio 26 (in re) richiede la costruzione di accordi (sul VI e II che scendono) con il ritardo della 6°. Alla prima battuta, per esempio, si ha un si (VI che scende) su cui devo appunto costruire questo ritardo della 6°. Leggendo la numeratura scritta sopra al si (7 - #6) per la costruzione dell'accordo, cosa dovrei scrivere nell'armonizzazione? Un VI7 (si minore 7) la cui 7° (la) scende sulla #6° (un sol# credo)? Stessa cosa sulla seconda battuta: mi II grado (7 - 6) che scende al I. Dovrei armonizzarlo con II7 (mi minore 7) la cui 7° (re) scende sulla 6° (do)?
Mi dispiace per non essere stato chiaro in precedenza!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se armonizzi la prima battuta con Re maggiore, quando il basso propone si, crei un accordo di settima sul VI grado. Muovendo melodicamente il la a sol#, ti sposti sul IV56... a questo punto inizi la seconda battuta su un quinto.

 

Per cui, riassumento, I (VI) IV V ...niente di più normale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dice Dante, indica il grado funzionale con i numer romani e l'armonizzazione con i numeri arabi.

 

I        IV7-->#6 | V (24) I6 VII7-->6 | I ... etc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...