Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
jenn

Triade di Sensibile

Recommended Posts

Ciao ragazzi..

Ho un dubbio sulla triade di sensibile, secondo voi il raddoppio della terza in questa semplice disposizione è corretto?

Considerato che nella triade di sensibile si deve evitare il raddoppio della fondamentale, ma considerando i rari casi in cui si può raddoppiare la terza (esempio tipico collegamento V-VI) ho una serie di dubbi... che ne pensate?

Grazie!

post-11530-0-40751000-1476473001_thumb.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace, tra l'altro è giustificato dal modo contrario delle parti fra basso e tenore...collega bene, come collega pure il secondo rivolto di dominante

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In generale il raddoppio meno preferibile è quello della terza dell'accordo fondamentale. Per capirci, nel tuo primo accordo eviti di raddoppiare il mi, scelta giusta in quanto prediligi il do, fondamentale dell'accordo. Come seconda scelta puoi raddoppiare la quinta (gusta), se ci sono esigenze musicali ...anche la terza. Considera che il discorso potrebbe cambiare nel fiorito e comunque su altre suddivisioni della battuta.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nei quartetti di Haydn se ne trovano molto, anzi proprio in generale su Haydn

... un esempino potresti spenderlo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah per ascoltarlo lo ascolto frank solo che non ho sempre tempo di farlo con lo spartito sotto, comunque piccolo esempio: Kaiserquartett battuta 4, termine della frase in cadenza perfetta la terza è suonata contemporaneamente dal violino primo, secondo è dalla viola, la quinta solo dal violino secondo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho lo spartito a mano...comunque uno dei 3 mi è palesemente un raddoppio ma gli altri due no, uno è la risoluzione della settima di dominante e l'altro la quinta della settima di dominante che sale al mi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque se prendiamo il tuo esempio nel secondo accordo VII6 hai giustamente raddoppiato la terza della fondamentale! Quindi come vedi non si usa solo nel collegamento V-VI ma anche quando colleghi due primi rivolti, uni lo dai col raddoppio della fondamentale o eventualm della quinta e l'altro col raddoppio della terza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Velo Antares ma distinguerei un po' fra un accordo che contiene la terza modale e un'accordo diminuito ;) Chiaramente una terza ripetuta in un accordo con sole terzeminori, poco cambia...in un accordo maggiore/minore la questione è ben diversa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Velo Antares ma distinguerei un po' fra un accordo che contiene la terza modale e un'accordo diminuito 

Giusto! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

la triade di sensibile è sempre usata allo stato di primo rivolto, raramente allo stato fondamentale, il tuo collegamento è perfetto

Sul raddoppio della terza: è usato nella cadenza d'inganno, nella sesta napoletana, e in generale quando la condotta melodica delle parti lo richiede, talvolta il contrappunto ha la priorità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...