Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

micamahler

Membro
  • Content Count

    428
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    18

micamahler last won the day on August 5 2017

micamahler had the most liked content!

Community Reputation

133 Eccellente

3 Followers

About micamahler

  • Rank
    Membro Avanzato

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Città di residenza
    Val Maira

Recent Profile Visitors

5067 profile views
  1. Ma google....??? https://luckybooks.online/book/4fa85b8ade330920d22d
  2. Ci aveva provato anche Donatoni http://www.magazzini-sonori.it/esplora/exitime/arte_della_fuga_orchestra.aspx
  3. Il libro di Rebeca Mauleon Salsa handbook etc ne parla, se non ricordo male anche nel Piano book di Levine se ne parla. Di clave ce ne sono un mucchio, brazilian clave, rhumba clave.... Sostanzialmente rappresentano la struttura ritmica su cui viene costruito un brano e la differenza fra 3-2 e 2-3, se hai il libro di Campos, si dovrebbe capire nei tipi di montuno che sono previsti. Quando la clave è 3 2 il montuno parte in un modo, quando sono 2 3 parte in un altro e non vanno sovrapposti in modo errato. Anche all'inizio gli esercizi ritmici dovrebbero spiegarlo. Dopodiché, non ricordo chi ma potrebbe anche essere uno famoso come Giovanni Hidalgo o chi per lui, c'è anche chi fra i musicisti latinoamericani sostiene che la clave non esista e sia solo una grossa pippa mentale. Ricordo che la clave di New Orleans secondo Wynton Marsalis non è altro che semiminima con il punto, semiminima con il punto, semiminima, cioè la prima parte della 3 2. Comunque in rete di materiale ne trovi, se cerchi. Ciao https://www.amazon.it/Salsa-Guidebook-Ensemble-Rebeca-Mauleon/dp/0961470194
  4. intervista a Sciarrino da parte di Maurizio Azzan, giovane compositore italiano https://www.belviveremedia.com/amadeus/scviarrino
  5. Quali lavori di Donatoni sono esclusivamente frutto di queste tecniche? Perché poi bisogna anche vedere, se il codice è astratto ma lo scegli per bene... L'auto-annullamento poi credo fosse davvero un paradosso, nel momento in cui scegli di auto-annullarti in realtà ti esprimi proprio per via di questa decisione quindi sei centralissimo nella produzione dell'opera! A rischio di un nuovo OT, per quel che riguarda suoni della natura e riorganizzare, propongo un ascolto:
  6. OT: bellissimo pezzo Clocks and clouds! Qui https://en.schott-music.com/shop/clocks-and-clouds-no153616.html si può trovare tutta la partitura in modalità preview. Un saluto
  7. Con quel budget non saprei, sarebbe meglio magari aspettare un po' e salire di cifra. 61 tasti semipesati controller midi magari a 200 euro li trovi ma poi hai bisogno di una libreria sul computer e quindi i soldi salgono di conseguenza. Potresti invece considerare un affitto di una tastiera meno economica e più solida , diversi negozi ormai lo fanno
  8. Senza dubbio! Dopodichè, la mia opinione resta la stessa
  9. Dipende con quale spirito ascolti-vedi un concerto. A me ad esempio un bis così non interessa minimamente anzi, poi certo ha suonato benissimo e il brano è scritto bene per quello che deve esprimere. Ma è (secondo me), passatemi il termine, una tamarrata incredibile. Se ascolto un brano di questo tipo che cosa devo apprezzare oltre alla indiscutibile bravura della pianista? Musicalmente non mi dice nulla ma non è probabilmente nemmeno nelle intenzioni dire qualcosa se non, fondamentalmente, divertire e stupire l'ascoltatore. Suonava una cosa simile mi pare anche Fazil Say. Fra lei che suona questo come bis e la Pires che suona una bagatella come bis, tutta la vita la Pires ma, come sempre, i gusti sono gusti
  10. Altrochè! Pensarli come ritmi retrogradabili o come scheletro ritmico di una struttura... Nella loro semplicità possono secondo me davvero esprimere molto (se trattati per bene e non in modo semplicistico o ridondante)
  11. Aggiungo qualcosa: il ritmo alla base è la rumba clave (quella appunto suonata con le clave) che rappresenta lo scheletro ritmico su cui viene costruito tutto il resto. Scheletro ritmico non sempre presente, a volte semplicemente sotteso! Più famosa della rumba clave è il son clave (conosciuto anche come Bo Diddley's beat) che è presente nella musica cubana e ha ovvi (ma non semplici) legami con la musica africana. L'aspetto ritmico della musica sud americana mi ha sempre affascinato, un libro interessante sull'argomento l'ha scritto Rebeca Mauleon (moglie di Santana) https://en.wikipedia.org/wiki/Cuban_rumba https://en.wikipedia.org/wiki/Clave_(rhythm)
×
×
  • Create New...