Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
francescochopin90

Armonico + zirlo su una nota

Recommended Posts

Ciao. Innanzitutto ho cambiato il pianoforte: il mio Yamaha C3 aveva mille problemi (tra cui la tavola armonica crepata): psicologicamente non me la sono sentita di farlo riparare; magari potrà tornare a nuova vita e qualcuno potrà giovarne. Però sono molto arrabbiato col venditore (molto ma molto noto). Ho acquistato un Pleyel/Schimmel 178 cm (praticamente un Pleyel fabbricato a Braunschweig dalla Schimmel, uno Schimmel insomma). Mi piace moltissimo, come suono e come meccanica. Non è mai appartenuto a nessuno e il rivenditore (questa volta un altro) lo ha preso direttamente a Braunschweig dove era in esposizione. L'unico neo è che non mi piace l'accordatura (fatta in modo completamente diverso da quando l'ho provato); poco male: me la rifarà direttamente il venditore in maniera identica a quando lo avevo provato la prima volta, approfittando anche del fatto che sarà passato anche un mese di assestamento. Appena arrivato a casa conservava ancora la traccia dell'accordatura fatta un mese prima dal rivenditore con pochissima scordatura: a casa mia si è portato un tecnico giovane e il risultato è stato un'accordatura diversa e poco stabile. Questo solo per dare conferma di quanto afferma spesso Paolo Ferrarelli: spesso i pianoforti non sono scordati, ma mal accordati! Ma la mia domanda è un'altra: scordandosi, una nota (mi2) ha iniziato a produrre uno zirlo e un armonico (che mi pare corrisponda a un re). Deduco che, siccome non era presente all'inizio, deve dipendere proprio dal l'accordatura (l'accordatore mi ha detto che sui modelli più piccoli è meglio fare la zona grave più crescente, a differenza dei pianoforti più grandi dove è più accettabile che sia più calante, ma a me risulta che debba essere sempre calante in proporzione alla disarmonicitá, chiedo lumi!). Premendo i due re più gravi lentamente e suonando forte la nota incriminata, le corde dei bassi si mettono in vibrazione producendo il mi (possibile che i re bassi abbiano come armonico il mi??). Ho provato a premere il ponticello e non cambia nulla. Inizialmente si produceva un armonico su un'altra nota, ma mi sono accorto che era un oggetto di metallo posto in salotto; questa invece produce armonico e zirlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' vero, non ti abbiamo dato spiegazioni...perché abbiamo letto che hai risolto. Probabilmente lo zirlo , cruccio e dannazione degli accordatori, tecnici...e non solo, era dovuto alla posizione dello strumento o,meglio, è scomparso muovendolo perché nella struttura si sono messe in tensione e/o compressione altre determinate forze che non hanno più favorito la fastidiosa vibrazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembra che Pleyel pubblichi le specifiche. Alcune regolazioni le ricava il tecnico rapportandosi al pianoforte e capendo come il pianista si approccia allo strumento. Per un bravo tecnico è abbastanza agevole ricavare una giusta proporzione delle distanze vedendo lo strumento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...