Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

luigigi

Membro
  • Content count

    15
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Neutrale

About luigigi

  • Rank
    Membro

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Città di residenza
    Casaletto Lodigiano
  1. MY FUNNY VALENTINE & FOUR AND MORE

    Grazie per la recensione.... un accostamento Coleman-Hancock poi è da ascoltare assolutamente
  2. Podcast "I concerti del mattino" di Rai 3

    Mah... non c'è un "Raiplay" per la radio?
  3. Talento musicale e studio

    Marcy63 di casaletto Lodigiano ??? praticamente siamo vicini di casa.... (mi sa che abbiamo suonato con un saxofonista in comune... tal Vito. Può essere?) Mah... comunque credo dipenda anche dal tipo di musica. Quello che vale nel jazz, non vale nella classica. Ho conosciuto talenti mostruosi che sono musicisti di livello internazionale che studiano molto molto poco, ma suonano jazz, vedono e sentono le note e le suonano e le interpretano con la loro anima. Davanti alla relativa rigidità della classica andrebbero in palla, sporcano le note, suonano in anticipo in ritardo... Ho avuto amici diplomati al conservatorio in più d'uno strumento che leggevano lo spartito al contrario, i traverso e dalla fine all'inizio. Uno di essi non fa più il musicista; l'altro lo chiamano solo per sostituzioni. Entrambi grandissimi studiosi; mostri della lettura ma con poca anima. Il mix è difficile. Nella classica impossibile non ammazzarsi dallo studio; nel jazz e nel pop di classe si può studiare anche meno se si ha la stoffa. Io sono un soggetto medio; per arrivare a risultati appena discreti, devo continuare a studiare ore e ore. Ho amici che sanno a malapena la pentatonica s suonano un blues da paura. Usano le superlocria senza sapere cosa siano, Certo che un buon insegnate è fondamentale. Ho capito la costruzione degli accordi senza dovermeli ricordare tutti a memoria grazie a un insegnate da cui ho preso tre lezioni (era troppo lontano). Faccio l'insegnate di professione (non di musica) e trovo che sia importante capire nel profondo quale sia la strada da seguire alunno per alunno. Trovare l'esempio giusto per QUEL allievo.
  4. ...bestie

    Oggi sono calmo. E un lanciafiamme? La bruttezza è sconfinata
  5. Ciao, mentre andavo ala lavoro, oggi, ho sentito la fine della trasmissione che aveva per protagonista un violinista 15enne veramente notevole. Ho cercato tra i podcast di rai tre ma non trovo la trasmissione in oggetto.... possibile?
  6. Ju Ju - W. Shorter

    Cercherò in rete. Grazie per la segnalazione
  7. Parola d'ordine:Rivisitare

    Beh.... credo che sia un po' uno scherzo... che sia da prendere come un gioco e un momento ludico. A volte può pure servire a scopo propedeutico per avvicinare neofiti al genere
  8. Parola d'ordine:Rivisitare

    Bollaniana
  9. Ju Ju - W. Shorter

    Ammazza che bravo... verissimo, è uno strumento che può fraseggiare l pari di una tromba.... mi sembrava un po' più considerato negli anni '60/'70. Peccato.. magari diventerim il Toots italiano ..
  10. Consiglio voci femminili nella lirica

    In effetti la Scotto mi piace parecchio. La Bartoli... molto molto meno
  11. Consiglio voci femminili nella lirica

    Potrebbe essere che mal sopporto le voci femminili in toto . Se non ricordo male comunque Mozart in una lettera si lamentava delle cantanti che stavano prendendo la moda di vibrare eccessivamente la voce. Mi piace come usano la voce le cantanti nelle opere barocche o del rinascimento
  12. Ciao, so già che mi insulterete, ma all'alba dei 57 anni i filtri trattengono sempre meno, e pertanto pur non andandone orgoglioso, non ho timore nel dire che quando ascolto un disco dove canta la Callas, il più delle volte cambio la playlist. E' evidente che ho dei grossi limiti ma tant'è.... .In ambito irico infatti prediligo le opere dove è predominante la voce maschile, o le opere con che, mi sembra di capire, richiedono voci femminili con caratteristiche "drammatiche" (insomma, mi piace Wagner) o voci che "gorgheggiano poco" (mi piace la Freni, Tebaldi, B. Nillson). Dopo queste bestemmie , avete delle cantanti da consigliarmi ? Grazie in anticipo
  13. Consigli di ascolto

    Ciao, ascolto da molti anni classica e pur essendo considerato più o meno un "esperto" dagli amici, qui dentro sono e mi sento un neofita. A questo proposito mi chiedevo se non fosse utile per l'ascoltatore medio come me, segnalare sul sito di "Flaminionline" con un asterisco le composizioni da conoscere "assolutamente" per tutti i compositori, specie per quelli meno noti. Va da sé che i giudizi sono personali, però è anche vero che non possiamo mettere sullo stesso piano tutte le composizioni nemmeno se parliamo di Beethoven o Bach. Personalmente ho trovato molto utile l'indicazione con uno o due asterischi fatta ad esempio con Beethoven stesso. Non so... la butto lì....
  14. Buongiorno a tutti

    Grazie a tutti. Spero di dare il mio piccolo contributo. Più che altro credo che "sfrutterò" le vostre competenze.
  15. Buongiorno a tutti

    Ciao, utilizzo da molto tempo le informazioni di Flaminionline. Questo è il forum relativo? Immagino non si discuta solo di piano. Luigi
×