Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
Sign in to follow this  
modale

ARMONIA FUNZIONALE - Tonale, Modale, Modale/cromatica, Cromatica.

Recommended Posts

Vi segnalo la disponibilità della seguente Opera:

 

ARMONIA FUNZIONALE

- Tonale

- Modale

- Modale/cromatica

- Cromatica

 

 

 

 

 

 

 

Il sottoscritto, Giuseppe Perna, ne è l'autore.

Disponibile su richiesta presso l'autore: gppinoperna04@gmail.com

 

 

Giuseppe Perna, Compositore Musicista foggiano, è un pianista, scrittore e teorico addentrato nella modalità della musica e delle sue relative armonizzazioni. Già autore di altri saggi sull’armonia modale, Perna in questo nuovo e definitivo libro sull’argomento dà dimostrazione di quanta libertà e quante novità possano ricavarsi dall’approfondimento di una tematica sviluppata in modo moderno e che erige le proprie virtù grazie all’esperienza diretta sul campo: una serie preziosa di consigli pratici finalizzati non solo alla pratica improvvisativa, ma anche utili per un corretto approccio “pensante” alla materia, in verità oggi trascurata perché ritenuta erroneamente senza possibili ulteriori sviluppi. Perna, con “Armonia Funzionale” sfata molti preconcetti, scrive con una chiarezza proverbiale, che può ben essere compresa anche dai non addetti al settore ed illustra i suoi pensieri con pentagrammi illustrativi fornendo accorgimenti di pensiero che raramente trovate nell’àmbito della scarsa letteratura musicale in questione, almeno quella disponibile attualmente in Italia. Quindi, un libro unico, che dimostra attaccamento alla sua visione musicale (di cui si consiglia l’ascolto in prospettiva di una migliore comprensione), che corre in solchi che rifiutano etichette o similitudini, e che vuol dimostrare come le scoperte dirette ed emozionali sullo strumento possano essere una base imprescindibile per l’evoluzione matura di qualsiasi musicista.

 

 

 

 

 

Nota editoriale

 

Giuseppe Perna suona esclusivamente improvvisando ed ha sviluppato uno stile molto personale. Le sue composizioni hanno carattere meditativo dal vago sapore orientale per il frequente uso dei Modi cromatizzati secondo una tecnica personale ed in assenza spesso di una struttura melodica ben definita. Tecnicamente possiamo parlare di stile modale-cromatico nel quale, come egli dice, - l’improvvisazione è libertà, libertà dalle regole di una didattica esigente e severa, un cammino rischioso non per l’artista ma per raggiungere quel pubblico che non vuole pensare a quella musica interiore che spesso è vulnerabilità, fragilità, debolezza, canoni avulsi dalla società della felicità = sopraffazione in cui viviamo -

 

 

Nota dell' Autore

 

 

Ritengo sia una carenza il fatto che molti autori abbiano dimenticato che l’ascolto è di vitale importanza nel processo di apprendimento. Intendo evocare un ritorno a tale pratica. Dal punto di vista didattico l’ascolto, l’analisi di ciò che si ascolta, confrontato con lo studio del testo produce risultati di gran lunga superiori ai due metodi presi separatamente. E’ possibile ascoltare composizioni create ed eseguite dall’Autore in “solo piano” effettuando il download degli albums da diversi negozi on line del tipo “www.apple.com”

 

 

E' possibile ascoltare alcune compsizioni dell'Autore in solo piano performance al seguente link:

 

http://www.youtube.c...K3_fMg7MKjLE71A

 

 

 

In allegato, indice dell'Opera.

img472.jpg

img473.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio coloro che stanno apprezzando questa Opera che a mio avviso potrebbe cambiare le prospettive di molti musicisti che sono orientati verso la composizione e l'improvvisazione.

In effetti è un testo destinato al musicista che voglia approfondire le conoscenze sulla Armonia, in particolare quella modale ed al musicista che sente di avere dei contenuti ma non riesce ad esprimerli in termini di composizione ed improvvisazione.

Per comporre o improvvisare bisogna avere le idee molto chiare dal punto di vista della conoscenza della Armonia, creare queste conoscenze è l'obiettivo principale che mi sono posto nel creare questa Opera.

A mio avviso l'aspetto più importante della mia Opera è che lo studio teorico non è fine a se stesso ma è affiancato dall'ascolto dei miei brani i quali contengono i concetti espressi nel testo.

L'armonia tonale non viene trattata in quanto tale ma per le possiblità che possiede l'Armonia modale di intervenire nei brani tonali evitando così la ripetitività di tante soluzioni armoniche scontate, (modalizzazione o verticalizazione di composizione tonale).

Infine, la naturale evoluzione della Armonia modale diatonica verso l'Armonia modale/cromatica, e dulcis in fundo, verso l'Armonia intervallare nella quale si va oltre il concetto scalare diatonico della composizione ed oltre il concetto terziale degl accordi.

 

Sono sempre disponibile, per coloro che riceveranno il libro, per chiarimenti didattici, lezioni pratiche, incontri.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte apprezzare l'iniziativa di Modale, non ho capito qual'è la casa editrice ... il negozio alla quale mi rifornisco è sprovvisto di informazioni su tale testo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Bit, non esiste la Casa Editrice perchè le condizioni contrattuali a me proposte da diverse case editici erano inaccettabili in quanto tiravano l'acqua ad un solo mulino,...il loro. Per il momento non intendo sciupare in mani improprie la mia Opera, in futuro si vedrà.

Il testo, al momento, è disponibile contattando l'autore all'indirizzo:

gppinoperna04e@gmail.com

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Curiosità Modale, dato che anche io mi stro trovando nelle tue stesse condizioni...(disaccordo con gli inaccettabili prestampati dei contratti delle case editrici), come hai gestito il discorso paternità dell'opera in relazione ad eventuali "pizzi" da dare alle SIAE di turno?

 

Grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Rotore, per quanto riguarda il copyright e quindi la paternità dell'Opera mi sono spedito una raccomandata con dentro il testo e che ovviamente aprirò solo se sarà necessario, inoltre ho donato l'Opera al Conservatorio musicale di Foggia ottenendone una ricevuta con data, firma e timbro.

Ciao

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Modale per la risposta, movendomi in prima persona mi resta solo la parte "fiscale" da smarcare per i proventi della vendita dei libri ... in realtà dovrei attrezzarmi anche per stampare... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...