Vai al contenuto


Foto

Caratteristiche delle tonalità e strumenti compatibili e non

tonalità

  • Please log in to reply
4 replies to this topic

#1 MorkBen

MorkBen

    Nuovo Iscritto

  • Membro
  • 5 Messaggi:
  • Città di residenzaVaredo

Inviato 03 gennaio 2017 - 15:56

Buongiorno, è possibile reperire in qualche sito o in qualche pubblicazione quali sono le caratteristiche specifiche di ciascuna delle tonalità maggiori e minori, andando al di là della solita e facile distinzione tra maggiore/gioia e minore/malinconia? E magari sapere anche quali sono le tonalità specifiche più adatte (o meno adatte) ai diversi strumenti musicali? 



#2 Gianni22

Gianni22

    Membro Avanzato

  • Membro
  • 156 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 04 gennaio 2017 - 08:31

Secondo me la domanda è formulata in modo un po' nebuloso nel senso che le caratteristiche della tonalità sono aspetti tecnici e non emotivi, per cui la tonalità maggiore porta una struttura intervallare e quella minore minore un'altra. Se ne può parlare.

 

Il fatto che una tonalità sia più o meno adatta ad alcuni strumenti dipende dalal costruzione degli stessi, gli archi hanno delle corde e un suono pe rogni corda libera, le stesse si possono scordare e soprattutto non è detto che un compositore preferisca le corde vuote alle tastate. Diciamo che suonare sulle corde libere è più semplice tecnicamente.

Un altro esempio può essere fatto dai fiati, meglio tonalità con i bemolli visti i loro costrutti...ma il clarinetto in La per esempio ama i diesis. Per il corno in fa, la tonalità per eccellenza è quella di fa, visti la logica degli armonici. Ma la verità è che, stiamo parlando solo di musica tonale, lo chiedo in quanto parliamo di 200 anni di musica  occidentale e basta.

 

...e così via per ogni strumento. Discorso complesso.

 

L'emotività è una cosa soggettiva, siamo nel temperamento equabile per cui teoricamente sul pianoforte do maggiore è uguale a re maggiore, non si potrebbe dire lo stesso per l'orchestra d'archi o i cori, che l'intonazione è naturale per cui il gusto è un po' diverso. Ma poi si può parlare anche di accordatura. Discorso articolato



#3 Gianni22

Gianni22

    Membro Avanzato

  • Membro
  • 156 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 04 gennaio 2017 - 08:38

Per il discorso accordatura vedi questo topic

 

http://www.pianoconc...atura-vallotti/

 

Implicazione sugli strumenti e la tonalità?



#4 GianBurrasca

GianBurrasca

    Membro

  • Membro
  • 36 Messaggi:
  • Città di residenzaEmpoli

Inviato 04 gennaio 2017 - 08:52

Segnalo questo topic

http://www.pianoconc...certa-tonalita/



#5 MorkBen

MorkBen

    Nuovo Iscritto

  • Membro
  • 5 Messaggi:
  • Città di residenzaVaredo

Inviato 04 gennaio 2017 - 09:21

Si mi rendo conto che l'argomento è complesso, grazie dell'aiuto, proverò a comprare il testo citato in una delle discussioni citate, il periodo che mi interessa è proprio quello...







Also tagged with one or more of these keywords: tonalità

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi