Vai al contenuto


antares86

Registrato: 27 mag 2013
Offline Ultimo attivo: Ieri, 22:15
*****

Discussioni che ho iniziato io

J. S. Bach Aria variata "alla maniera italiana" BWV 989

11 giugno 2017 - 13:01

Buongiorno a tutti, questa è una registrazione dell'aria e Delle 10 variazioni​, suonare da me in concerto lunedì (al momento ho solo l'audio) con qualche errorino di troppo dovuto in parte anche al cembalo che aveva un tasto che faceva attrito, infatti mercoledì si era bloccato del tutto!
Comunque buon ascolto

https://drive.google...ew?usp=drivesdk

Vivaldi- Trio sonata RV 103

26 febbraio 2017 - 22:07

Sera a tutti! Devo dare il codice tinuista in questa trio sonata per flauto, oboe e basso continuo, c'è solo un leggerissimo problema...Mi hanno dato una partitura al limite dell'osceno con errori anche nei due solisti e la parte del continuo scritta per esteso (figuratevi come può essere la parte ahahahah) che sto sfoltendo e correggendo dato ha quinte parallele, false relazioni in progressioni settime che non risolvono...Insomma è fatta con i piedi.
Ora al problema: pedale di dominante in re minore, Vivaldi la battuta precede arriva alla dominante poi appoggia su si bemolle-sol# la-fa#, ora la seconda è palesemente la tonica, e la prima mi sembra un appogiatura...Ma questo tizio...Ha messo una settima diminuita che non è diminuita perché la terza è diminuita... Insomma sta roba stona tantissimo, ma non so bene come sistemarla... Allego una foto del passaggio per essere più chiaro.

Mozart sonata k 281

11 febbraio 2017 - 19:37

Sera a tutti! Ho appena iniziato questa sonata e voglio sottoporvi un "grave" dilemma :D battute 1-2 praticamente chiunque abbia suonato questa sonata e praticamente tutte le edizioni a stampa eccetto una (la mia :D) riporta 4 terzine...Henle Verlag barenraiter...Tutte tranne la wiener urtext che riporta due sestine, ora...Ho verificato anche il manoscritto, Mozart non ha segnato né 3 né 6... personalmente sarei più propenso a pensare trattarsi di due sestine invece di 4 terzine, e spiego anche il motivo: primo fra tutti il gruppo stesso... È un gruppo di sei note...Avesse voluto indicare inequivocabilmente due terzine anche senza indicare il numero, bastava fare due gruppi di 3 note...E tra l'altro tutte e sei le note sono poste sotto legatura...
Sta di fatto che praticamente tutte le registrazioni e il 99% delle edizioni suonano e hanno terzine, quindi mi chiedo non si tratti di una "prassi" acquisita nei decenni.
Ecco la mia edizione.