Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
Sign in to follow this  
Darknino

Chopin : Valzer B56 in Mi minore op. postuma

Recommended Posts

Salve a tutti. tra i pezzi che ho deciso di portare per l'esame di laurea c'è il valzer n.14 di Chopin. Volevo chiedervi come eseguire gli arpeggi presenti nelle prime 8 battute del brano.

Per esempio...nella seconda battuta (re diesis - mi - SOL - MI OTTAVA SUPERIORE - si - sol) come raggiungere il Mi dell'ottava superiore senza allungare le dita e irrigidirsi?

Ovviamente ne parlerò anche con il mio maestro ma volevo prima confrontarmi con voi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma...mi sembra perfettamente in ottava! Mano morbida. La spalla e i braccio assecondano il movimento. Nessun irrigidimento. Naturalmente il SI della prima battuta deve essere preso con la sinistra

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente mi sbagliavo.Quel passaggio è molto facile. Il vero problema sono gli arpeggi da battuta 34 a battuta 40 in cui bisogna fare uno "scambio" tra il primo e il quinto dito sullo stesso tasto. Per l'' arpeggio ho questa domanda: a livello tecnico il mio maestro mi ha consigliato di farlo spostando direttamente la mano nella nuova posizione e mantenendo l'apertura. La domanda è: quale parte del corpo fa partire il movimento, trascinando le altre? Ad esempio: bisogna spostare di lato prima l'avambraccio (che poi porta con sè polso e mano) o prima il polso (che poi porta con se il braccio)? Spero di essere stato abbastanza chiaro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me addirittura con una sospensione dalla spalla. Tutto il braccio e l'avambraccio devono essere fermi, ma rilassati. Il tuo Maestro saprà ben sorvegliare quale movimento "non sia giusto". Ogni pianista, infatti potrebbe dover realizzare il movimento in modo leggermente diverso, a seconda della sua corporatura e comunque in modo giusto. Per studiare il movimento, consiglio di suonarlo ad accordi e osservare quale spostamento deve attuare l'apparato muscolare. Anche le dita, in questo tipo di passaggio, molto frequente in Chopin ( vedi l suo ultimo studio o i concerti) devono essere ferme ma NON rigide. Proprio come se si suonasse ad accordi.

Poi, se posso permettermi, non bisogna prendere le cose alla lettera. La tecnica non è fatta di...."ora sposto così..opp. come devo mettere il braccio? ecc.." Al di la di alcuni gesti di base che devono essere compresi per realizzare una difficoltà ( usare la rotazione, articolazione con mano ferma ecc..) ogni pianista deve assumere un naturale approccio alla tastiera, senza imporsi eccessive regole costrittive. L'ascolto attento suggerisce a volte la giusta soluzione che può essere diversa da mano a mano.

Ricordarsi sempre che la "tecnica" è un mezzo e non un fine ( Parole di Carlo Zecchi, Maestro della mia insegnante e grande pianista). Quindi mai ostinarsi a perfezionare un passaggio all'interno, se non inserito nel contesto musicale. Potremmo studiare ore di scale ...ma eseguire la scala in sol minore per ottava e per decima della fine della prima ballata di Chopin è un'altra cosa!

Questo penso

Buono studio

P.S. comunque quel passaggio del valzer in mi min. non è dei più facili!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 31 Ottobre ho sostenuto l'esame di laurea di primo livello e ho portato anche questo brano, era la prima volta che lo eseguivo in pubblico. Ho preso 110,sono contentissimo.

E niente....volevo condividere con voi questo successo 💪

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...