Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
Aletta

Reichelt Birnbaum: restaurare o no?

Recommended Posts

Salve a tutti, sono Aletta e chiedo cortesemente un parere a voi esperti. Scusate il lungo messaggio.

Ho un Reichelt Birnbaum, regalatomi da mia mamma nel 1978, usato. Dalle informazioni sul produttore (che ha chiuso nel 1927) credo che lo strumento possa avere 90 anni. Rimasto fermo (e con solo un paio  di accordature) purtroppo dal 1999 al 2014. L'accordatura del 2014 ha retto poco e l'accordatore mi ha detto che ci sarebbe e stata da rifare la meccanica, consigliandomi di venderlo ad amatori e restauratori (poiché lo giudicava uno strumento con un bel suono, bello, tasti in avorio) ed investire nell'acquisto di un altro usato. Poiché le mie figlie hanno iniziato a suonare, ho temporeggiato  su una pianola elettrica, essendo incapace di staccarmi dallo strumento che ha per me un gran valore affettivo. Ma adesso il desiderio di suonare su un vero piano è forte e non so cosa sia meglio fare. Un altro accordatore, solo telefonicamente, mi ha detto che è un lavoraccio e scoraggiata. Ha chiesto delle foto...e sono in attesa del responso...ma ho pensato di chiedere consiglio a voi, esperti ed appassionati.

Allego qualche foto ed un video dell'interno e, se utile, posso mandare anche un video per il suono. Grazie infinite in anticipo!!!

 

IMG_20190224_230011.jpg

IMG_20190224_233153_1551083359898.jpg

IMG_20190224_230057.jpg

IMG_20190224_230307.jpg

IMG_20190224_230207.jpg

IMG_20190224_231950.jpg

IMG_20190224_230104.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema non è che si tratti di un lavoraccio o meno. Considera che la sola revisione della meccanica non ti renderebbe uno strumento in ordine perché comunque l'accordatura sarebbe sempre precaria e le corde rimarrebbero comunque vecchie.

Pertanto, in questi casi, si deve esegue un restauro completo. Però, se si decide si disarmare un pianoforte così datato, saltano sempre fuori degli imprevisti, situazioni che con il pianoforte assemblato non sono così chiare o evidenti (scollature, rotture etc..).

Il lavoro non è molto più leggero rispetto a quello di restauro di un pianoforte a coda, solo che in questo ultimo caso a lavoro finito può capitare che il costo dell'intervento rimanga inferiore o uguale al valore dello strumento finito. Nel caso invece di questi pianoforti verticali è difficile pensare di spendere 3,4 5 mila euro (a seconda di quel che si decide di fare) perché è anti-economico e perché il valore dello strumento finito sarà sicuramente inferiore ai costi sostenuti.

Qualcuno che restaura i pianoforti lo si trova ancora, non tutti i tecnici lo fanno - perché si guadagna di più ad impiegare il tempo per le accordature - o sono in grado di farlo. in ogni caso il cliente che restaura un verticale lo fa perché mosso da ragioni affettive (non economiche, non musicali).

Fosse stato un Bechstein modello 8 o uno Steinway ti avrei consigliato di restaurarlo (con attenzione però, bisogna trovare la persona giusta che sappia fare tutte le lavorazioni, salvando il più possibile del piano, senza che debba rivolgersi ad altre persone o laboratori per verniciature, fabbricazione corde o altro ...questo per poter contenere il più possibile i costi).

in questo caso dico che il consiglio dei tuoi accordatori è corretto e che sarebbe sicuramente più conveniente l'acquisto di un buon usato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dallo stato del pianoforte, anche io direi che non conviene il restauro. Non che non si possa fare, ma bisogna vedere, come ben dice Giovanni, se ne vale la pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...