Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
michelerossini

Pesatezza tasti U1 con silent

Recommended Posts

Salve a tutti ,

scrivevo  per chiedere qualche consiglio , anche se so già che non sarà molto semplice , su alcune difficoltà

che incontro sul "mio pianoforte" da studio  per musica classica che è uno Yamaha U1 con silent.

 

Incontro nel suonarlo una   "durezza marmorea" con relativo poi dolore sugli avambracci sia sui flessori che per gli  estensori avambraccio.

Ho provato altri pianoforti sia Yamaha e altri con meccaniche decisamente pesanti (dai petrof a agli schimmel ) e nulla di tutto ciò : per provare

non intendo che ci ho suonato un quarto di ora ma ho provato sessioni di studio anche di due ore con:

-  scale arpeggi

- Czerny e Loeschhorn 

- studio di classici da preludi -invenzioni di  Bach , Sonatine Clementi  o Beethoven.

 

Per questa difficoltà che incontro sul mio piano e che ho fatto presente sia all' insegnante  che a degli accordatori  (2 in realtà )che mi sono venuti a verificare il piano :

quest' ultimi  mi hanno riferito che non ci sono problemi e che il mio piano ha tutto nuovo dalla a alla z nel senso che a loro dire è un rigenerato nel vero senso del termine

ossia fatto con tutti i crismi e magari fossero rigenerati tutti cosi'.

 

Sta di fatto che io incontro queste difficoltà palesi e costanti per cui ho dovuto organizzare lo studio facendo delle frequenti pause  anche su un ora o oretta e mezza di studio ,ogni 

10-15 minuti di effettiva digitazione. 

 

Detto questo visto che vorrei continuare a studiare il piano con assiduità e più ore (cosa che non faccio per via dei dolori)  chiedevo gentilmente se potete darmi delle indicazioni

in merito al piano  per la regolazione della meccanica o meglio se ci sono delle cose che posso riferirvi io in maniera che vi possiate fare voi un idea e io capire meglio.

La mia idea è quella di cambiare il piano e non prenderlo con il Silent che non ho mai utilizzato oltretutto , visto che gli stessi accordatori che mi sono venuti a vedere 

il piano mi hanno riferito che modificarlo è costoso  e che non si sa di preciso a quale risultato effettivamente riuscirebbero ad arrivare.

 

Io sinceramente sono molto confuso e un pò frustato dalla cosa per cui vi ringrazio anticipatamente per ogni vostro consiglio

o considerazione in merito.

Michele

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fai controllare gli attriti. Vanno controllari i perni delle forcole dei martelli, i perni delle forcole dei cavalletti, i perni delle forcole dei montanti di scappamento. Questo da un Tecnico competente

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...