Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte
Sign in to follow this  
stasmaz

Gustav rosler del 1914

Recommended Posts

Buongiorno,  sono entrato in possesso di un  mezzacoda del 1914, 185 cm di lunghezza per intenderci, volevo sapere che cosa potrei fare per migliorare le condizioni estetiche del mobile. Ci sono dei prodotti che non risultino troppo agressivi? Il pianoforte è nero, credo con finitura a gommalacca , se non mi sbaglio. Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lavoro da lucidatore di professione. Che io ne sappia, ben poco si può fare se non rilucidare dopo aver ripassato il nero. Poi tampone spirito e gommalacca. Ogni "ditata" o manata, va fatta asciugare e il giorno dopo si può togliere con un vecchio panno di TELA asciutto. La lana non è assolutamente da usare!Ogni prodotto liquido può contribuire solo a danneggiare od opacizzare ulterirmente la superficie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok:lol: allora meglio che lo lasci com'è. Grazie per la risposta, sicuramente chiederò altri consigli perché per ora lo lascio un paio di giorni ad abituarsi al nuovo ambiente prima di intraprendere migliorie. Buona giornata!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come posso fare per pulire l ' interno del pianoforte? Ho dato qualche passata togliendo la meccanica con l'aspiraporvere stando molto attento a non fare danni ma la polvere di due guerre mondiali mi sta letteralmente uccidendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per questo tasto cosa posso fare? Lo lascio cosi? Avrei anche una paletta di avorio di ricambio. Solo che so che è un lavoro da tecnici. Il "problema" è che suonando si sente sotto il dito il taglio

15230183722661806275741.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'intervento è difficile. Infatti per sostituire bisogna avere una paletta di identica lunghezza e colore. Per incollare ci vuole colla speciale e morsetto speciale. Per lucidare la nuova paletta ci vogliono dischi di tela su macchina. Puoi usare un po' di carta abrasiva per carrozzieri granatura 600 opp 1000 in quel punto e poi lucidare la piccola parte spianata con dischetto di tela su trapano + polish per lucidare . Comunque il segno della spaccatura sarà visibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Pianoexpert, mi sarebbe venuta in mente un'idea decisamente eccentrica a proposito del tasto di avorio di prima. E se ipoteticamente io chiedessi ad un dentista- odontotecnico di livellare la spaccatura con un po' di quella pasta che usano per le otturazioni dentarie? So che sembrerebbe un'idea apparentemente blasfema , ma se trovassi qualcuno disposto a farlo potrebbe essere quasi meno invasivo della sostituzione. Che ne pensi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

certamente, ma deve essere rispettato il colore. Quindi deve essere testato il colore con un apposito kit che l'odontotecnico dovrebbe avere. Non credo però che l'intervento possa essere invisibile. bisogna vedere fino a che profondità arriva la spaccatura. un'altra possibilità è quella di sostituire la paletta con una degli estremi acuti o degli estremi bassi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...