Jump to content
Piano Concerto - Forum pianoforte

Destroyed

Membro
  • Content Count

    165
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Destroyed last won the day on October 10 2014

Destroyed had the most liked content!

Community Reputation

11 Neutrale

About Destroyed

  • Rank
    Membro Avanzato

Profile Information

  • Sesso
    Non lo dico
  • Città di residenza
    -
  1. Il fatto che si parli di "grammatica della musica" è indice che siamo di fronte ad un linguaggio ...fra l'altro ci sono anche regole "ortografiche" e molto più variegate di 256 caratteri alfanumerici (restando in occidente ed escludendo il cirillico).
  2. A me non dispiace, però la batteria secondo me va un po' a destabilizzare la bella atmosfera introduttiva, forse non ne farei uso connotandola tipo accompagnamento da canzone pop, così secondo me è troppo incessante e contrastra troppo l'ottima conduzione al climax finale...in una fine che renderei meno secca, sembra troncata...lascia sfumare per qualche secondo il suono...una sorta di "reverbero"...prova a vedere se ti piace. Anche un eco non guasterebbe, insomma vedi tu. Comunque mi sembra un buon lavoro, che armamentario (elettronico) utilizzi?
  3. @Bianca, a caldo mi ricorda l'attegiamento beethoveniano chiaramente decontestualizzato. Ho bisogno di guardarlo con calma.
  4. Un esempio "invidiabile" http://www.pianoconcerto.it/forum/index.php?/topic/4001-ave-maria-di-brahms/ Non la conoscevo, condivido la segnalazione di Annuccia
  5. Potrebbe essere più semplice del previsto, valutando anche com'è strutturato questo tuo brano. Visto che ti è piaciuta la romanza di Frank, pensa a come ha gestito lui la tripartita. Da un lato è un ABA', ma dall'altra sono esattamente 3 pannelli, nonostante le sospensioni, anche fra B e A', si chiude un capitolo e se ne riapre un altro. Certo, per rendere poi brano unitario serve il manico, ma la differenza fra i due approcci non è poi così distante.
  6. @Rstrauss A parte quanto già detto da Piccinesco, a me quello che sorpende è che delle tantissime risorse della viola tu abbia usato solo l'arco...anche in punti dove ad esempio la scrittura si prestava più a pizzicati. Ok per le barzellette sui violisti ma visto il minutaggio del brano potevi decisamente "osare" più a livello timbrico. Il brano a tratti mi piace a tratti meno, forse la forma ti ha un po' ingabbiato. Forse in alternativa si poteva optare per una composizione a pannelli. Ovviamente questo è il mio personalissimo parere
  7. CONCORSO INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE Art.1 L’Associazione PICCOLI MUSICI SUZUKI" in collaborazione con la Casa Editrice “ Musica practica” bandisce per l’anno 2014 il 1° Concorso internazionale di composizione musicale “Flavio Gatti” http://www.saluzzomusicafestival.it/dettaglio.php?id_noticia=6
  8. http://www.edizionicorali.it/ 2° Concorso Nazionale di Composizione Corale EdizioniCorali.it Scadenza: 15 aprile 2015
  9. Ok, inizialmente avevo pensato ad un'altra natura di suggerimento perchè più volte nei laboratori era stata prospettata questa ipotesi; il riferimento esplicito a Red invece mi aveva fatto immaginare altro. Meglio così, allora attendiamo l'esecuzione
  10. Praticamente ti ha suggerito di pensare ad un interprete ("tangibile") in modo da focalizzare l'attenzione sulle difficoltà esecutive, giusto?
  11. Per l'arpa scrivi la nota all'ottava sotto quella reale con il simbolo " ° " sopra; in realtà puoi usare anche il rombo (pieno), che serve per il terzo di corda, per la dodicesima (ottava +quinta)
×
×
  • Create New...