Vai al contenuto


Foto

Problemi acustica


  • Please log in to reply
6 replies to this topic

#1 Semicroma

Semicroma

    Nuovo Iscritto

  • Membro
  • 7 Messaggi:
  • Città di residenzaGENOVA

Inviato 31 ottobre 2016 - 07:48

Salve a tutti :)
Ho un pianoforte verticale in una piccola stanza già piena di roba...e questa assorbe molto il suono,diventando quasi "brutto" da ascoltare ....sapete come potrei migliorare l acustica? 😨
Grazie

#2 Andry

Andry

    Membro

  • Membro
  • 83 Messaggi:
  • Città di residenzaRoma

Inviato 31 ottobre 2016 - 13:25

Non ci hai fornito abbastanza dati per risponderti... I tentativi più banali sono :

1)Se non lo hai già fatto allonta il pianoforte dal muro (10 anche 20 cm se puoi almeno per fare una prova di come cambia il suono)

2) prendi un igometro e scopri che umidità hai in casa... la cosa migliore sarebbe metter il piano sulla parete piu asciutta che hai, e comunque visto che la  stanza è piena di' roba', forse è il caso di togliere da vicino al piano qualisiasi oggetto potenzialmente umido (vasi di piante, tappeti, teli panni e quant altro..)

 

Ci dovresti dire dove hai le finestre, vetri e vetrate, quadri particolari poi se tutto è apposto si ipotizza se il problema è dato dal pianoforte, ha sempre suonato cosi? lo hai appena comprato? lo hai appena accordato lo hai spostato ?



#3 TheSimon

TheSimon

    Administrator

  • Amministratore
  • 4.407 Messaggi:
  • Città di residenzaAriccia, RM

Inviato 31 ottobre 2016 - 16:21

Non credo si possano dare indicazioni senza neanche sapere le informazioni di base... Dimensioni della stanza ? (Lunghezza, Larghezza, Altezza) Tempo RT60 di riverberazione ? (in ms). Senza conoscere almeno questi due parametri ogni consiglio è semplicemente una prova a caso. 


firmaemail.png
_________________________________________________

Mobile: 347-3756896
e-Mail: info@simonerenzi.com
Personal Web: http://www.simonerenzi.com
 

 


 

#4 Semicroma

Semicroma

    Nuovo Iscritto

  • Membro
  • 7 Messaggi:
  • Città di residenzaGENOVA

Inviato 01 novembre 2016 - 01:39

Avete ragione scusate... allora la mia camera é quadrata e in una parete ci starebbero due pianoforti verticali...uno accanto alla altro...quindi é molto piccola...la finestra e vicino al pianoforte...ed essendo in Liguria é anche parecchio umido in più ho un letto molto grande ... il piano c'è l ho da aprile é del 1976 e da quando è in casa ha sempre suonato cosi😨 ...é molto limitante soprattutto per la ricerca del suono ....

#5 TheSimon

TheSimon

    Administrator

  • Amministratore
  • 4.407 Messaggi:
  • Città di residenzaAriccia, RM

Inviato 01 novembre 2016 - 02:06

Ho bisogno di dimensioni in metri almeno per calcolare le normali e darmi un'idea di quello che può succedere dentro quella stanza (più è precisa la misura più è preciso il calcolo delle normali, in sostanza è necessario essere precisi al millimetro con le misure). Dire è quadrata può voler dire tutto e nulla. Una stanza quadrata di 3 metri di lato ed una di 6 metri di lato hanno acustiche molto diverse, anche essendo definibili entrambi piccole, e se in un caso si possono applicare delle soluzioni nell'altro se ne devono applicare altre. Se in generale il problema è l'eccessivo isolamento acustico si avrà sicuramente la necessità di diminuire il coefficiente di assorbimento acustico ma questa soluzione è molto semplicistica senza poter disporre di altri dati. Una stanza piccola non è "adatta" alla potenza sonora del pianoforte, qualsiasi sia il suo coefficiente di assorbimento acustico. Una stanza piccola in cui è posizionato uno strumento di grande potenza come il pianoforte può solo fare casino. Il problema potrebbe dunque anche essere l'eccessiva dinamica dello strumento in relazione ad un ambiente troppo "risicato". Non a caso i batteristi che suonano nelle salette di 3 mq, sono soliti ricoprire l'intera superficie di fonoassorbenti per estinguere il più possibile le riflessioni ed utilizzare tappi per le orecchie proprio per abbassare la percezione sonora. In ogni caso negli ambienti molto piccoli è sempre consigliabile assorbire il suono. Probabilmente se riflettessi, udiresti solamente un grande frastuono, quindi non solo non risolveresti il problema ma peggioreresti. Il riverbero è generato dalle riflessioni dell'ambiente a certe distanze. Più è grande la sala maggiore è il tempo di estinzione delle riflessioni e dunque più duraturo l'effetto di riverbero (a parità di un coefficiente detto alpha di assorbimento delle pareti). Purtroppo ci sono dei limiti imposti dalla fisica acustica... Come non è possibile far suonare un pianoforte verticale da studio come uno steinway da concerto, allo stesso modo non è possibile far suonare una stanza di pochi metri quadri come una grande hall da concerto. 


firmaemail.png
_________________________________________________

Mobile: 347-3756896
e-Mail: info@simonerenzi.com
Personal Web: http://www.simonerenzi.com
 

 


 

#6 Semicroma

Semicroma

    Nuovo Iscritto

  • Membro
  • 7 Messaggi:
  • Città di residenzaGENOVA

Inviato 02 novembre 2016 - 23:54

Grazie per la lezione... molte cose non sapevo!! L ampiezza della stanza é di 3m e mezzo....molto piccola... credo che allora non ci sia niente da fare

#7 TheSimon

TheSimon

    Administrator

  • Amministratore
  • 4.407 Messaggi:
  • Città di residenzaAriccia, RM

Inviato 03 novembre 2016 - 11:00

Per generare un buon riverbero penso proprio di no. Non ci sono le condizioni fisiche. In questi casi l'unica cosa è assorbire ma dal momento che lo senti già molto secco non credo ci sia molto altro da poter fare. 


firmaemail.png
_________________________________________________

Mobile: 347-3756896
e-Mail: info@simonerenzi.com
Personal Web: http://www.simonerenzi.com
 

 


 




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi