Vai al contenuto


Foto

Diario Musicale


  • Please log in to reply
365 replies to this topic

#361 Frank

Frank

    Veterano

  • Super Moderatore
  • 3.599 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 01 maggio 2014 - 21:52

Il 2 maggio 1885 a Vienna Anton Bruckner diresse la prima esecuzione del suo Te Deum



Bruckner Te Deum Karajan Wiener Philarmoniker


Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza” (L.V. Beethoven)

#362 Frank

Frank

    Veterano

  • Super Moderatore
  • 3.599 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 01 maggio 2014 - 21:54

Il 2 maggio 1660 nasceva a Palermo Alessandro Scarlatti (Palermo, 2 maggio 1660 – Napoli, 24 ottobre 1725).

Alessandro Scarlatti La Giuditta , Oratorio 1693


Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza” (L.V. Beethoven)

#363 Frank

Frank

    Veterano

  • Super Moderatore
  • 3.599 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 02 maggio 2014 - 22:53

Il 3 maggio 2002 si spense a Mosca Evgenij Svetlanov


P. I. Tchaikovsky - Symphony No. 5 in E minor, Op. 64 (Svetlanov)


Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza” (L.V. Beethoven)

#364 Frank

Frank

    Veterano

  • Super Moderatore
  • 3.599 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 02 maggio 2014 - 22:55

Il 3 maggio 1929 a Parigi venne data la prima esecuzione del Concert champêtre di Francis Poulenc.

Francis Poulenc, Concert champêtre, Jean-Patrice Brosse, clavecin Pleyel 1930


Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza” (L.V. Beethoven)

#365 Frank

Frank

    Veterano

  • Super Moderatore
  • 3.599 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 18 agosto 2015 - 11:28

Il 18 Agosto del 1942 moriva Erwin Schulhoff (Praga, 8 giugno 1894 – Weißenburg in Bayern, 18 agosto 1942), compositore e pianista cecoslovacco di grande talento e spiccata personalità. Nato da genitori tedeschi di origine ebraica, studiò nel conservatorio di Praga a partire dai 10 anni, grazie alla raccomandazione di Antonín Dvořák, in seguito studiò a Vienna, Lipsia e Colonia.
A causa delle sue origini dopo l'avvento del nazismo lavorò soprattutto in Cecoslovacchia. Nel 1939 decise di diventare comunista e richiese la cittadinanza sovietica. Nel 1941 la Cecoslovacchia fu invasa dalle truppe naziste e Schulhoff fece domanda per trasferirsi in Unione Sovietica approfittando del patto Molotov-Ribbentrop che lo tutelava in quanto cittadino sovietico, tuttavia in seguito la Germania invase anche la Russia e Schulhoff, ancora in attesa del documento d'espatrio fu arrestato ed internato nel lager di Weißenburg in Baviera, dove morì di tisi l'agosto dell'anno successivo.
Su Wikipedia inglese c'è una pagina molto esauriente:
https://en.wikipedia...Erwin_Schulhoff


Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza” (L.V. Beethoven)

#366 Frank

Frank

    Veterano

  • Super Moderatore
  • 3.599 Messaggi:
  • Città di residenza-

Inviato 19 agosto 2015 - 20:22

Buon compleanno a George Enescu!
Violinista, pianista, compositore e direttore d'orchestra romeno. (Liveni, 19 agosto 1881 – Parigi, 4 maggio 1955)


Paolo Isotta ha recentemente scritto sul Corriere della Sera un bellissimo articolo in occasione dei sessant'anni dalla scomparsa di Enescu , il signore della variazione che spaccava le note in quattro

http://www.pianoconc...ote-in-quattro/


Noi, esseri finiti, personificazioni di uno spirito infinito, siamo nati per avere insieme gioie e dolori; e si potrebbe quasi dire che i migliori di noi raggiungono la gioia attraverso la sofferenza” (L.V. Beethoven)




3 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 3 ospiti, 0 utenti anonimi